12 aprile 2021
ore 15:39
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Ingenti danni a Kalbarri per il passaggio del ciclone Seroja (Foto: @dexi_jo via Twitter)
Ingenti danni a Kalbarri per il passaggio del ciclone Seroja (Foto: @dexi_jo via Twitter)

Il ciclone tropicale Seroja ha impattato sulla costa della Western Australia domenica sera, come equivalente di categoria 3 e venti c he hanno superato i 170km/h. Gli effetti sono stati a dir poco devastanti. Il landfall è avvenuto nei pressi della piccola cittadina di Kalbarri, abitata da circa 1500 persone, sulla costa circa 1500m a nord di Perth. Metà delle abitazioni hanno subito danni enormi, molte delle quali sono andate completamente distrutte dalla furia del vento e della pioggia, come non si vedeva da almeno 50 anni secondo fonti locali.

Più di 30 mila abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica tra Kalbarri, Geraldton, Northampton, Dongara, Port Denison e Mullewa. A Kalbarri sono state danneggiate anche le fognature e le linee telefoniche, mentre diversi sono stati gli alberi sradicati dal vento.

Ora il centro del ciclone si sta inoltrando verso l'interno con direzione nordovest-sudest dopo aver perso parte della sua energia. Ma è ancora molto attivo e in grado di provocare forte maltempo con venti sempre molto sostenuti fino a scorrere circa 400km ad est di Perth. Fortunatamente si stratta di territori poco abitati, ma gli effetti saranno comunque importanti e si potranno avere frane, smottamenti ed esondazioni dei corsi d'acqua almeno fino a martedì, quando ricomparirà sulla costa meridionale dove minaccerà la Contea di Esperance, dove risiedono 10 mila persone.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati