21 novembre 2021
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 22 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo tra il 25 e il 27 novembre
Tendenza meteo tra il 25 e il 27 novembre

SECONDA PARTE DELLA SETTIMANA, INSTABILITA' IN AUMENTO. Se nella prima parte della nuova settimana gli effetti legati alla depressione sulla Penisola Iberica risulteranno tutto sommato modesti sull'Italia, da giovedì l'instabilità sembra intenzionata ad intensificarsi. La saccatura iberica verrà infatti agganciata da una discesa di correnti fredde dal Nord Europa che la rinvigoriranno e la aiuteranno a riprendere il suo naturale cammino verso est. Transiterà così sull'Italia tra giovedì e venerdì, dando luogo ad un peggioramento più organizzato su gran parte delle nostre regioni, seguito da un intenso flusso di correnti occidentali che manterranno una certa instabilità sul versante tirrenico e da un generale calo delle temperature.

GIOVEDÌ LA GIORNATA PEGGIORE. Giovedì sarà probabilmente la giornata peggiore della settimana, con piogge diffuse al Nord, sulle regioni tirreniche e sulle isole maggiori, in estensione al versante adriatico e a quello ionico. Nevicherà sulle Alpi dai 1000/1500m e sull'Appennino centro-settentrionale dai 1500/2000m, mentre venerdì dovremmo assistere a condizioni di instabilità sulle regioni tirreniche dalla Toscana alla Calabria con rovesci, temporali e quota neve in calo sull'Appennino. Si dovrebbe andare verso un'attenuazione del maltempo invece al Nordovest, sulle regioni adriatiche e su quelle ioniche. E sul finire della settimana si fa sempre più probabile una irruzione di correnti artiche dal Nord Europa verso il Mediterraneo centrale, con conseguente recrudescenza del maltempo su molte delle nostre regioni e con temperature in netta diminuzione. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni. vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati