26 maggio 2020
ore 16:21
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 0 secondi
 Per tutti

Nella giornata di mercoledì 27 maggio e più precisamente alle 22.33 ore italiane tutti gli occhi saranno puntati sul primo lancio spaziale privato nella storia americana. Il nuovissimo razzo SpaceX voluto dal  noto ed eccentrico imprenditore miliardario Elon Musk porterà in orbita verso la Stazione spaziale internazionale due astronauti e rientrerà poi sulla Terra. La missione Nasa partirà dalla piattaforma 39A del Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida, la stessa dei lanci del progetto Apollo. Ma c'è una incognita meteo....

Se sulla Terra è infatti già tutto pronto e calcolato fin nei minimi dettagli, in cielo le cose non promettono bene a causa delle diffuse condizioni di maltempo attese proprio sulla Florida  settentrionale nella giornata del lancio. Si tratta di una tempesta tropicale molto attiva che ad oggi ha una bassa probabilità di diventare un urgano, inferiore al 40% ma non per questo sarà trascurabile anzi, nelle ultime ore piogge intense e alluvioni hanno già colpito la Florida meridionale allagando anche la città di Miami. Insomma tanti soldi e tanta tecnologia in balia del tempo ma si tratterebbe eventualmente solo di un breve ritardo


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati