24 agosto 2020
ore 15:44
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 15 secondi
 Per tutti
Il tifone Bavi visto dal satellite
Il tifone Bavi visto dal satellite

Al momento si trova alle coordinate 27.8N 126.6E, ovvero circa 500km ad est della costa cinese e a più di 700km da quella meridionale della Corea del Sud. Si tratta di Bavi, un tifone di categoria 1 che si sposta verso nord alla velocità di 13km/h con venti che raggiungono i 140km/h in grado di sollevare onde alte fino ad otto metri. Bavi è l'ottavo tifone della stagione formatosi sul Pacifico occidentale e potrebbe diventare il più forte non solo della stagione, ma anche degli ultimi anni per questa zona del Pianeta.


Nelle prossime ore infatti subirà una netta intensificazione portandosi rapidamente alla categoria 3 martedì, con venti oltre 200km/h. Bavi nella sua rotta verso il Mar Giallo transiterà poco distante dalla costa occidentale della Corea del Sud mercoledì, ma dovrebbe fare un pericoloso landfall sull'Isola di Jeju, poco a sud della penisola coreana, con venti fino a 210km/h e piogge torrenziali i cui accumuli potrebbero toccare i 500mm.


Tra mercoledì e giovedì è previsto il suo passaggio vicino a Seoul e nei pressi di Pyongyang, sempre come tifone di categoria 3, attraversando quindi il settore orientale della Corea del Nord. Attesi accumuli pluviometrici fino a 150 millimetri nelle province di Jeolla settentrionale e meridionale e fino a 100 millimetri in altre regioni. Infine Bavi è previsto sconfinare in Cina da giovedì 27, finalmente perdendo energia e venendo declassato a tempesta tropicale.

La rotta prevista del tifone Bavi
La rotta prevista del tifone Bavi

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati