31 gennaio 2021
ore 6:48
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 10 secondi
 Per tutti
anomalie temperatura a 2m previste
anomalie temperatura a 2m previste


Il vortice polare risente ancora degli effetti del forte riscaldamento della stratosfera polare, lo STRATWARMING, ufficializzato il 5 di gennaio tanto da presentarsi debole. Questo determina ancora la possibilità per una certa vivacità della circolazione delle medie latitudine. Nella fattispecie condizioni di natura troposferica stanno favorendo un cambio di regime sollecitando la corrente a getto ad oscillare.

Caldo fuori stagione verso l'Europa sud orientale in avvio di febbraio. Tuttavia lo sprofondamento della saccatura sulle Isole Canarie appare troppo incisiva; da qui una pronta risposta di una massa d'aria calda di natura sub tropicale verso l'Europa sud orientale a curvatura anticiclonica. 

rimonta calda sub tropicale sull'Europa sud orientale
rimonta calda sub tropicale sull'Europa sud orientale

Le temperature sono dunque attese portarsi sopra le medie tipiche del periodo su diverse Nazioni durante il corso della prima settimana di febbraio. Il recente caldo fuori stagione sulla Spagna sudorientale si sposterà dunque verso est, interessando soprattutto Grecia, Turchia, Italia centro meridionale e Balcani. Di contro le gelide correnti artiche interesseranno Nord Russia, Scandinavia, Baltico fino a spingersi sulla Mitteleuropa e lambire la Gran Bretagna. Una forte differenza di temperatura è dunque attesa tra nord e sud Europa.

Il promontorio sub tropicale non sarebbe stazionario e si muoverebbe verso levante; questo coinciderebbe dunque con una attenuazione del forte sopra media delle temperature con sbalzi termici. Rimangono incertezze invece circa l'evoluzione successiva.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati