13 gennaio 2021
ore 23:47
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti

TEMPERATURE IN NETTO CALO DA VENERDÌ: dopo il timido rialzo termico caratterizzato dall'arrivo di correnti più miti relative all'anticiclone, l'Italia dovrà affrontare un nuovo repentino abbassamento delle temperature causato dall'arrivo di una massa d'aria fredda di matrice continentale, direttamente dalla Russia. Il calo termico inizierà nella giornata di giovedì e si esprimerà nell'arco dei giorni successivi, durerà almeno fino al giorno 20 con un culmine tra i giorni 17 e 18. farà freddo di giorno ma soprattutto di notte con estese gelate al Nord, al Centro e localmente anche al Sud. Vediamo che valori in linea di massima dovremo attenderci sull'Italia fino al weekend.

TEMPERATURE GIOVEDÌ: temperature ancora leggermente superiori alle medie al Nordovest, abbastanza normali sul resto della Penisola. Tra il pomeriggio e la sera entra il fronte freddo.

TEMPERATURE VENERDÌ: tracollo termico al Nord e lungo l'Adriatico con massime che si portano sotto media, diminuzione anche altrove ma con valori che restano ancora abbastanza in linea con il periodo soprattutto sulle Isole.

TEMPERATURE SABATO: il freddo dilaga anche sui settori occidentali della Penisola. Eccetto che sulle Isole Maggiori, tutti i valori massimi saranno sotto media, fino a 4-5°C in meno. Minime sottozero al Nord, sulle zone interne del Centro e le interne appenniniche del Sud.

TEMPERATURE DOMENICA: ulteriore calo termico al Nord, valori poco variati sul resto della Penisola. Massime diffusamente sotto media sui settori peninsulari. Minime sottozero al Nord, nelle interne del Centro e del Sud.

GIORNI SUCCESSIVI: ancora freddo lunedì e martedì con massime sotto media, poi rialzo termico da mercoledì.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati