22 maggio 2019
ore 15:20
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 41 secondi
 Per tutti

METEO ITALIA, SITUAZIONE GENERALE - l'alta pressione non riesce ad imporsi con decisione sul Mediterraneo centrale e quindi anche sull'Italia, che rimangono esposte a umide infiltrazioni atlantiche, responsabili di nuovi spunti instabili. Il cuore dell'anticiclone delle Azzorre rimane infatti defilato a Ovest del Portogallo, mentre gran parte del Vecchio Continente rimane in balia di circolazioni instabili- Nonostante dunque un rialzo della pressione, sull'Italia ci attendiamo ancora qualche rovescio o temporale localmente intenso, anche se non mancheranno delle belle parentesi soleggiate. Il tutto in un contesto termico più caldo durante il giorno, ma gradevole e senza eccessi. Il vero caldo estivo rimane per ora ancora lontano. 

PROSSIME ORE NUOVI ROVESCI E TEMPORALI, ECCO DOVE - Anche nelle prossime ore ci attendiamo dunque l'innesco di locali rovesci o temporali, in particolare sulle zone interne del Centro ( con occasionale sconfinamento sulle coste adriatiche ) e di nuovo al Nord: dapprima interessati soprattutto i rilievi, specie Appennino e Prealpi, con fenomeni in estensione anche alla Valpadana soprattutto  centro-orientale, dove i temporali potrebbero indugiare anche nella notte. Non esclusi fenomeni localmente intensi a carattere di nubifragio e con grandinate. Da segnalare inoltre al mattino molte nubi tra Levante Ligure e Toscana ma con fenomeni al più isolati. Sud più ai margini sebbene sulla Sicilia un fronte in risalita dal Nord Africa potrà produrre qualche piovasco nella seconda parte della giornata; isolati acquazzoni non esclusi anche tra Campania, Molise e alta Puglia. Per maggiori dettagli consultate la sezione meteo Italia.

Segui l'evoluzione meteorologica in tempo reale dai satelliti ad alta risoluzione presenti nella nostra sezione SATELLITI

Come evolverà il tempo nelle prossime settimane? Consulta la nostra sezione dedicata alle TENDENZE A LUNGO TERMINE

Dove pioverà nei prossimi giorni? Consulta la nostra sezione MAPPE

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati