16 dicembre 2019
ore 15:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 46 secondi
 Per tutti

Situazione ed evoluzione: Il vortice di bassa pressione scaturito dall'approfondimento di una saccatura atlantica sul comparto europeo occidentale avanzerà lentamente verso levante coinvolgendo  dopo le regioni settentrionali anche quelle centro meridionali e in particolare le due Isole Maggiori. 

In una prima fase, martedì, il minimo sarà ancora abbastanza lontano dalla Penisola nel quadrante delle Baleari, tuttavia il richiamo umido meridionale riuscirà a portare brutto tempo sulle  regioni settentrionali e a tratti sulla Toscana:

Il resto della Penisola continuerà a beneficiare di un campo di alta pressione di matrice sub tropicale con sole prevalente e temperature di gran lunga sopra le medie stagionali con punte vicine anche ai 20°C all'estremo Sud.

Nella giornata di mercoledì il minimo avanzerà ulteriormente verso est posizionandosi tra il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia. Da quella posizione nubi e piogge riusciranno a coinvolgere entrambe le Isole maggiori conquistando entro fine giornata anche le regioni centro meridionali tirreniche. In questo contesto le regioni settentrionali continueranno a vedere nubi e qualche locale pioggia, specie al Nordovest mentre il sole riuscirà ad interessare gran parte delle regioni adriatiche. Il clima continuerà a mantenersi molto mite con massime superiori alle medie stagionali.

Nella giornata di giovedì il minimo risalirà velocemente di latitudine spingendosi verso l'Italia peninsulare che attraverserà entro la fine della giornata. In questo contesto nubi e piogge riusciranno a raggiungere di nuovo tutto il Nord e buona parte del Sud assieme a qualche zona del Centro ma non mancheranno delle schiarite anche ampie, soprattutto sui settori del medio Adriatico. Le temperature saranno in lieve calo.

Da venerdì affondo atlantico più deciso con intenso maltempo sull'Italia soprattutto settentrionale e calo termico

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati