17 luglio 2019
ore 20:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti

La tempesta tropicale Danas sta proseguendo il suo viaggio verso nord lungo il Pacifico occidentale e si trova oggi alle coordinate 19.0N 123.7E, ovvero a soli 150km dalla costa nordorientale dell'isola di Luzon, la più settentrionale delle Filippine. Si sposta verso nord alla velocità di 16km/h e intorno al suo centro soffiano raffiche di vento che raggiungono i 75km/h sollevando onde alte fino a 6 metri. Nonostante non vi sia stato un landfall sulla terra ferma, i suoi effetti si avvertono sulle Filippine sotto forma di forti piogge, raffiche di vento ed alcuni allagamenti sulle zone nord di Luzon.

Nel suo cammino verso nord continuerà ad intensificarsi e giovedì transiterà vicino a Taiwan, scongiurando però il possibile landfall previsto fino a ieri. Successivamente proseguirà la sua marcia verso latitudini più settentrionali mantenendo però una certa distanza dalla costa cinese ed evitando di toccare terra anche sulla zona di Shanghai, come ipotizzato fino a ieri, martedì. Appare però probabile un suo passaggio diretto sulle isole giapponesi più meridionali della Prefettura di Okinawa, dove potrebbe creare alcuni disagi.

Sembrerebbe anche plausibile che tocchi terra tra sabato e domenica sulla Corea del Sud a partire dall'isola di Jesu, pochi chilometri prima della costa coreana, con venti che comunque non dovrebbero superare i 70km/h.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati