10 agosto 2020
ore 7:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

SETTIMANA DI FERRAGOSTO. Sarà l'alta pressione subtropicale ad aprire la settimana di Ferragosto, garante di prevalente stabilità atmosferica e clima caldo, anche se con alcune eccezioni. Queste consisteranno in qualche temporale di calore sulle zone montuose, specie del Nord Italia, innescati da infiltrazioni umide atlantiche pilotate da una zona di bassa pressione tra la Penisola Iberica e il golfo di Biscaglia. Sarà proprio quest'area di bassa pressione che andrà tenuta d'occhio per la parte finale della settimana, quella del weekend di Ferragosto.

WEEKEND DI FERRAGOSTO. Anche la seconda parte della settimana sarà contraddistinta infatti dal braccio di ferro su scala europea tra la saccatura depressionaria tra la Penisola Iberica e il Golfo di Biscaglia e l'area anticiclonica sul Mediterraneo centrale. Le conseguenze più probabili dovrebbero consistere in una maggior presenza di temporali sull'area alpina già a partire da venerdì, con fenomeni che tenderanno a sconfinare alle zone settentrionali della Val Padana. Mentre sul resto d'Italia sarà il bel tempo a prevalere con clima caldo per l'afflusso di correnti calde dal Nord Africa e temperature massime che al Sud e sulle isole potranno superare spesso i 35°C. Una situazione analoga potrebbe protrarsi anche nel weekend di Ferragosto, con alcuni acquazzoni o temporali in transito sulle aree alpine e su parte della Val Padana, oltre che su tratti della dorsale appenninica centro-settentrionale, specie nelle ore diurne. Tempo più stabile invece sul resto del Centro-Sud Italia, con caldo anche intenso al Sud e sulle isole maggiori, dove si potrebbero toccare punte prossime ai 40°C. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati