30 settembre 2020
ore 9:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 44 secondi
 Per tutti

BREVE PAUSA  POI TORNA IL MALTEMPO: davvero breve l'intermezzo anticiclonico che si propone per l'Italia. Una nuova perturbazione atlantica associata all'approfondimento di un vortice di bassa pressione molto ben strutturato tra l'Inghilterra e la Francia sarà pronta ad entrare in azione tra giovedì e venerdì con effetti maggiori nella giornata di venerdì. L'evoluzione sarà preceduta da un richiamo di aria più calda nord africana che porterà un temporaneo ma localmente anche sensibile aumento delle temperature, ma lo scirocco preannuncerà l'arrivo di nuove forti piogge e temporali. Entro il weekend il maltempo si estenderà anche alle regioni centrali.

BERSAGLIO PRINCIPALE IL NORD: il fronte perturbato associato alla saccatura interesserà prevalentemente, almeno in questa prima fase, le regioni settentrionali con maggiori effetti al Nordovest. Questo perché la sua avanzata verso levante sarà frenata dalla resistenza di un grosso promontorio di alta pressione che dall'Europa orientale si estenderà fino alla Scandinavia. In genere queste situazioni di blocco possono rivelarsi molto insidiose con piogge e temporali particolarmente abbondanti e insistenti. Forti fenomeni attesi dunque soprattutto al Nordovest e in particolare su Liguria e Piemonte ma non mancheranno rovesci e temporali localmente forti anche su ovest Emilia, Lombardia e Triveneto.

PIÙ SOLE E TEMPERATURE IN AUMENTO AL CENTRO SUD: condizioni decisamente migliori interesseranno le regioni centro settentrionali ad eccezione dell'alta Toscana che potrà essere  raggiunta da piogge anche localmente abbondanti. L'afflusso sciroccale trasporterà velature e stratificazioni in un contesto che sarà ampiamente soleggiato con l'eccezione di qualche disturbo tra la Sicilia e la fascia ionica e farà salire le temperature superando la soglia dei 25°C, con punte anche di 26-27°C su Sardegna, Sicilia, estremo Sud e medio Adriatico.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Seguici anche su Google News


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati