28 ottobre 2021
ore 14:34
di Francesco Nucera
tempo di lettura
59 secondi
 Per tutti
Il ciclone Apollo in approfondimento
Il ciclone Apollo in approfondimento

Ha da poco assunto una struttura spiraleggiante attorno ad un baricentro a sud della Sicilia la nuvolosità di Apollo, il sistema che è monitorato da alcuni giorni per un possibile transizione verso un MEDICANE o ciclone mediterraneo. Apollo attualmente è una tempesta sub tropicale di 1008 hPa con venti attorno ai 35 nodi e si muove verso Nord Ovest. La convezione attorno al suo occhio si è rapidamente riorganizzata. Ma stante l'outflow anticiclonico e l'apporto energetico da parte del mare è probabile che possa diventare nelle prossime ore un sistema simmetrico con caratteristiche tropicali.

Apollo nasce lungo un fronte di convergenza e prende vigore da un vecchio minimo di bassa pressione che nei giorni scorsi si era formato sul Canale di Sicilia e che ha contribuito a portare piogge molto intense su Sicilia e Calabria. Il minimo, che si è portato tra Ionio e Mar Libico si è riorganizzato per via di un nucleo di aria più fredda in quota. Apollo, come Medicane, seguirebbe Ianos formatosi nel settembre 2020 e Zorbas nel 2018 ma ogni anno sul Mediterraneo si formano vortici che raggiungono il grado di tempesta sub tropicale.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati