3 giugno 2020
ore 7:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 32 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un flusso di aria fredda di origine scandinava si prepara a conquistare latitudini più meridionali e nel corso di mercoledì riuscirà a spingersi fin verso l'Europa centrale e condizionerà in parte il tempo sull'Italia. Dal centro di una saccatura di bassa pressione che verrà a crearsi sulla Francia si dipartirà un fronte che punterà l'Italia settentrionale, determinando un'intensificazione dell'instabilità con piogge e temporali che dalle Alpi si spingeranno fin verso alcune zone della Val Padana entro sera, risultando a tratti anche di forte intensità. Andrà meglio sul resto d'Italia, a parte qualche fenomeno pomeridiano-serale lungo l'Appennino. Ecco i dettagli:

METEO ITALIA MERCOLEDÌ. Al Nord nubi sparse e schiarite con tendenza ad intensificazione della nuvolosità dal pomeriggio associata a rovesci e temporali che dalle zone alpine sconfineranno verso le pianure piemontesi, lombardo-venete e al Friuli VG, anche di forte intensità. Fenomeni più isolati in Emilia Romagna, assenti in Liguria. Al Centro ampie schiarite al mattino salvo qualche annuvolamento sparso sul versante adriatico. Dal pomeriggio nuvolosità in intensificazione lungo la dorsale appenninica con formazione di qualche rovescio o temporale più frequente tra i rilievi marchigiani ed abruzzesi, in attenuazione in serata. Al Sud nubi sparse e schiarite al mattino, dal pomeriggio aumentano le nubi lungo l'Appennino con qualche rovescio o focolaio temporalesco più probabili sui rilievi campani o calabro-lucani. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la tendenza successiva clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Meteo. Clima CALDO ESTIVO, ecco quando POTREBBE ARRIVARE


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati