9 marzo 2021
ore 23:54
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
2 minuti, 10 secondi
 Per tutti
Meteo Italia: la situazione prevista mercoledi'
Meteo Italia: la situazione prevista mercoledi'

MERCOLEDI' MALTEMPO VERSO IL SUD, NEVE IN APPENNINO E CALO TERMICO - dopo aver interessato il Centro e parte del Sud, mercoledì il maltempo si concentrerà soprattutto sulle regioni meridionali, per l'avanzamento della saccatura fredda dal Nord Europa. Ci attendiamo dunque piogge e rovesci sparsi, localmente anche di forte intensità e/o sfondo temporalesco, in progressiva attenuazione da Nord nel corso della giornata. Precipitazioni in genere più incisive tra Puglia, Basilicata, Campania e alta Calabria, ma rovesci sparsi non risparmieranno anche medio-bassa Calabria e Sicilia. Qualche occasionale rovescio sarà ancora possibile anche in Sardegna. Avremo inoltre residue precipitazioni tra Abruzzo e basso Lazio ma in progressivo esaurimento. L'ulteriore spinta dell'aria fredda verso Sud favorirà un deciso calo della quota neve anche sull'Appennino meridionale, con nevicate a tratti fino a 700-900m tra Molise, Campania, Lucania e Daunia; neve su Pollino, Sila, Nebrodi e Madonie, Etna nord, fino a 1000/1100 m in Calabria, 1200/1300m su Nord Sicilia. Sul resto d'Italia sole prevalente, salvo maggiore variabilità sul medio versante adriatico. Venti in generale da Nord, a tratti forti sulle regioni centro-meridionali.

Meteo Italia: la situazione prevista tra giovedì e venerdì a livello europeo
Meteo Italia: la situazione prevista tra giovedì e venerdì a livello europeo

TRA GIOVEDI' E VENERDI' IRROMPONO I VENTI ATLANTICI - Nei giorni a seguire un vasto e profondo ciclone interesserà buona parte dell'Europa centro-settentrionale, dove sono attese condizioni tempestose, stirando letteralmente verso il Mediterraneo l'anticiclone delle Azzorre. Parte del flusso umido atlantico interesserà tuttavia anche l'Italia, pertanto il tempo non sarà sempre stabile ma anzi a tratti piovoso e soprattutto ventoso. Più nel dettaglio:

METEO GIOVEDI' - Stabile e in prevalenza assolato al Centrosud, pur con nubi alte in aumento sulle regioni centrali e qualche piovasco non escluso sulla Toscana nord occidentale entro fine giornata. Nubi in progressivo aumento al Nord con qualche pioggia sulla Liguria, specie di Levante, entro fine giornata precipitazioni anche sulle Alpi centro-occidentali, specie di confine. Venti settentrionali ancora sostenuti al Sud, ma in attenuazione; Libeccio in rinforzo tra Ligure, Sardegna e alto Tirreno. 

METEO VENERDI' - Spiccata variabilità con locali piogge o rovesci su Alpi, Nordest e medio versante tirrenico, specie sulla Toscana. Qualche rovescio anche sulla Sardegna. Maggiori aperture su Nordovest, versante adriatico ed in generale all'estremo Sud. Quota neve sulle Alpi in genere dai 900-1300m, oltre 1200-1500m su Appennino centro-settentrionale. Venti sostenuti di Libeccio, forti tra Ligure e alto Tirreno qui con mareggiate sulle coste esposte. Previsione da confermare data la distanza temporale, seguite gli aggiornamenti. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati