30 dicembre 2020
ore 17:58
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti
super anticiclone siberiano
super anticiclone siberiano


Il consolidamento del super anticiclone siberiano, oltre a determinare l'estensione del gelo all'Asia centro orientale, è alla base di elevati valori di pressione atmosferica che in Mongolia e Russia raggiungono valori tra 1070 e 1080 hPa. Tuttavia ci sarebbero anche valori molto più elevati su stazioni ad alta quota con picchi di 1093 hPa e fino a 1097 hPa. La densità della massa d'aria gelata che caratterizza questi anticicloni di natura termica contribuisce ad elevare la pressione atmosferica al suolo. 

Potenzialmente questi ultimi sarebbero dei record. Il record  precedente appartiene a Tsetsen-Uul con 1089, 4 hPa registrati il 30 dicembre 2004 e validato dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) come il valore più alto per stazioni superiori ai 750m di quota.

Il WMO distingue stazioni di monitoraggio che si trovano sopra e sotto i 750m. Il record per le località sotto tale quota appartiene ad Agata in Russia nel dicembre 1968 con 1083,8 hPa. Dal 2004, valori più alti sono stati registrati più volte a Tosontsengel e in altre località della Mongolia, ma non ancora convalidati.Le incertezze sui dati. I potenziali valori record di pressione sopra i 1090 hPa sono stati registrati a quote prossime ai 2000m. Questi dati sono standardizzati nel senso che sono 'portati' da una quota molto alta a livello del mare. Ma questo è associato anche ad un certo margine di errore. C'è infatti un'elevata incertezza nella conversione dalla pressione della stazione alla pressione a livello del mare. Questo dipende dai profili di temperatura e umidità che sarebbero stati presenti se la stazione fosse a livello del mare. In questi casi il WMO prosegue cautamente prima di confermare tali dati.

In tutti i casi, le pressioni atmosferiche più forti sono state registrate nel cuore dell'inverno in Siberia, Mongolia, Canada nordoccidentale e Alaska, Groenlandia e, in misura minore, nel Canada nord-orientale.  In Europa il record di tutti i tempi sarebbe detenuto dalla stazione russa di Hoseda-Hard con 1068,3 hPa avvenutoil 31 gennaio 2012


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati