26 febbraio 2021
ore 23:47
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 57 secondi
 Per tutti
Temperature in calo entro la fine della settimana
Temperature in calo entro la fine della settimana

CLIMA PRIMAVERILE IN AVVIO DI WEEKEND. Un anomalo anticiclone ha dettato legge per tutta la settimana sull'Europa centrale e sul Mediterraneo centrale, favorendo condizioni di stabilità sull'Italia e tempo in larga parte soleggiato. Correnti molto miti in risalita dall'entroterra nordafricano, transitano sullo Stivale, hanno innalzato le temperature su valori molto superiori alle medie del periodo nelle ore diurne, con clima praticamente primaverile e punte che hanno superato diffusamente i 20°C. Fino a sabato le temperature si manterranno su simili valori, a parte qualche lieve diminuzione a livello locale. Mentre domenica l'ingresso di aria più fredda innescata dalla discesa di un fronte dal Nord Europa verso i Balcani causerà un apprezzabile calo delle temperature, anche di 6-8°C al Nord e sull'Adriatico. Più contenuto invece sul resto d'Italia, dove il clima si manterrà decisamente più dolce.

SABATO RESISTE CLIMA PRIMAVERILE. Poche novità, seppur con locali lievi cali causati da un certo invecchiamento dell'anticiclone per infiltrazioni di correnti più fresche settentrionali che cominceranno a coinvolgere il Nord Italia e il medio-alto versante adriatico. Ma sostanzialmente le temperature si manterranno superiori alle medie e il clima primaverile. Anzi, qualche locale lieve aumento fino a sabato sarà ancora possibile su tratti del Sud, dove si toccheranno punte di 19/21°C.

Temperature massime previste per sabato
Temperature massime previste per sabato

DOMENICA CALO TERMICO,  FINO A 6/8°C IN MENO. Non si tratterà certo di un colpo di coda dell'inverno, ma infiltrazioni fresche settentrionali si faranno più decise all'interno dell'anticiclone, con un fronte in discesa dal Nord Europa verso i Balcani che lambirà l'Italia. Saranno le regioni del Nord Italia e quelle adriatiche a vedere una più incisiva rinfrescata, più che altro un ridimensionamento delle temperature, seppur senza fenomeni. In molti casi non si dovrebbero superare i 12/15°C dalla Val Padana alla Puglia, localmente anche qualche grado in meno sul medio Adriatico, qualcosa in più sull'Adriatico meridionale, con una diminuzione rispetto all'inizio del weekend nell'ordine dei 8-10°C. Valori più elevati attesi invece su tirreniche ed isole maggiori, intorno ai 15/18°C. Dall'inizio della prossima settimana il ridimensionamento delle temperature dovrebbe coinvolgere anche le regioni tirreniche, ma si tratterà sempre di diminuzioni tutto sommato contenute e di breve durata.

Meteo Italia: temperature massime previste domenica
Meteo Italia: temperature massime previste domenica


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati