13 aprile 2019
ore 7:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 15 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Aria fredda presente alle latitudini affluisce verso sud lungo il bordo destro di un campo di alta pressione posizionato sulla Scandinavia ed entro il weekend riuscirà a raggiungere anche parte dell'Italia, dando luogo ad un calo delle temperature e ad una nuova instabilizzazione del tempo. La combinazione tra calo delle temperature e tempo in peggioramento permetterà ai fenomeni di assumere carattere nevoso in montagna. Vediamo i dettagli.

METEO SABATO. La giornata inizierà abbastanza stabile e parzialmente soleggiata sulle Alpi, in attesa dell'arrivo del nucleo freddo dall'Europa nordorientale. Questo determinerà una recrudescenza il ritorno dell'instabilità sulle Alpi dalla sera. Riprenderanno quindi le precipitazioni dalle Dolomiti alle Alpi occidentali. E sarà proprio qui che culmineranno, dove si addosserà l'aria fredda che farà calare in modo più evidente la quota neve, fin verso i 1000m in tarda serata su Piemonte, Lombardia e Valle d'Aosta. Nel frattempo inizierà lentamente a migliorare la situazione sull'Appennino, dopo gli ultimi disturbi fino a sera e con neve dai 1100/1300m.

METEO DOMENICA. Il nucleo freddo si concentrerà sulle Alpi occidentali provocando una spiccata variabilità con rovesci sui settori lombardi e sul basso Piemonte, in estensione in serata al Piemonte occidentale e Valle d'Aosta. Neve dai 1000/1200m, al mattino qualche fiocco fino a 600/700m sulle Alpi Marittime e localmente a tratti mista a pioggia fino in pianura sul Varesotto nei fenomeni più intensi. Inizierà a migliorare il tempo sulle Alpi orientali dove subentrerà qualche schiarita. Peggiorerà di nuovo invece sull'Appennino e piuttosto rapidamente da nord a sud. I fenomeni più intensi interesseranno la dorsale tosco-emiliana e quella marchigiana con quota neve fino a 1000/1200m sulla dorsale settentrionale, 1300/1600m su quella centrale, anche oltre su quella meridionale.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Sei curioso di sapere quale sarà la locala più fredda in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo cliccando qui.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Se hai un video o una foto che vuoi condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati