24 giugno 2021
ore 8:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 24 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un promontorio dell'alta pressione africana rimane ben esteso verso il Mediterraneo centrale e l'Italia, determinando condizioni di caldo canicolare soprattutto sulle nostre regioni meridionali. Sulla Francia invece segna praticamente il passo una saccatura depressionaria di matrice atlantica che riuscirà ad influenzare il tempo di parte delle nostre regioni settentrionali, con caldo molto più contenuto e tempo a tratti instabile, fino a ridosso del weekend, quando frequenti saranno i passaggi temporaleschi, localmente anche di forte intensità. Nonostante la presenza dell'anticiclone anche parte delle regioni del Centro-Sud, specie il versanti tirrenico, potrà i vedere i cieli solcati di tanto in tanto da stratificazioni medio-alte a tratti compatte in risalita dal Nord Africa ed in grado di innescare isolati e brevi rovesci, in un contesto comunque più stabile rispetto al Nord Italia ma molto afoso. Vediamo ne dettaglio cosa ci aspetterà fino a ridosso del weekend:

METEO GIOVEDÌ. Giornata inizialmente poco nuvolosa su molte regioni, ad eccezioni di maggiori addensamenti sulle Alpi occidentali dove sarà già presente qualche pioggia sui confini. Strati medio-alti presenti su Sardegna e Lazio con qualche pioggia. In giornata si intensifica l'instabilità sulle Alpi con piogge e temporali anche forti sui rilievi piemontesi, Valle d'Aosta e Lombardia nordoccidentale, in sconfinamento ad alto Piemonte ed alta Lombardia entro sera, a tratti con forte intensità; qualche temporale entro sera anche su Prealpi venete e Cadore. Sul resto d'Italia sole offuscato da strati alti, ancora a tratti compatti con locali piovaschi su est Sardegna e Puglia, in esaurimento serale. Temperature senza grandi variazioni con punte ancora di 40/42°C su Puglia ed est Sicilia.

METEO VENERDÌ. Instabilità in nuova intensificazione in giornata sull'arco alpino con rovesci e temporali anche intensi in propagazione a Prealpi e alta Pianura Padana, a tratti violenti e accompagnati da grandinate e locali nubifragi. Qualche rovescio focolaio temporalesco in sconfinamento fino a Liguria e pianura lombarde meridionali. Sul resto d'Italia sole offuscato da stratificazioni alte, a tratti compatte sulle regioni meridionali, con qualche pioggia sulle zone interne appenniniche. In serata generale attenuazione dei fenomeni. Temperature in lieve diminuzione, ma ancora picchi di 40/42°C su Salento ed est Sicilia.

TENDENZA WEEKEND. Possibile maggior stabilizzazione del tempo, salvo ancora una certa variabilità sulle zone alpine, con alcuni rovesci soprattutto domenica sulle zone centro-orientali. Caldo meno intenso al Sud.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per capire l'andamento delle temperature previste nei prossimi giorni consulta la nostra sezione temperature.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati