15 novembre 2019
ore 9:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 38 secondi
 Per tutti

Situazione: il Mediterraneo continua ad esser e fucina di depressioni, dopo il ciclone di inizio settimana una nuova profonda area di bassa pressione si sta organizzando sull'Europa occidentale ed entrerà sul nostro bacino tra venerdì e il weekend prendendo energia. Il vortice sarà preceduto e accompagnato da venti forti, tempestosi con raffiche che potranno anche sfiorare i 100km/h su alcuni settori e  da un nuovo picco di marea sulla laguna di Venezia. Vediamo la previsione per quanto concerne venti e mari, per quella meteo cliccate  su questo link

Meteo mari e venti venerdì: Venti forti di libeccio sui bacini occidentali con raffiche fino a 80km/h su Mar di Sardegna, Canali, basso Ionio e Tirreno centro meridionale. Venti forti di scirocco su alto Ionio e Adriatico con raffiche fino a 100km/h sul medio alto Adriatico. Mari, tutti molto mossi o agitati con mareggiare lungo le coste esposte. Acqua alta eccezionale sulla laguna veneta, possibili picchi superiori ai 140cm. Venti di Levante e Scirocco a tratti sostenuti o forti anche in Valpadana, specie al mattino, con possibili disagi

Meteo mari e venti weekend: Venti ancora molto forti tra Sud e SE sul basso Tirreno, lo Ionio e l'Adriatico con raffiche fino a 100km/h sul medio Adriatico. Ruotano invece tra Ovest e NO sui bacini più occidentali pur mantenendosi ancora forti. Mari, ancora agitati i bacini orientali e meridionali. Molto mossi o agitati gli altri con possibili mareggiare lungo le coste esposte. Acqua alta moderata sulla laguna veneta, picchi tra 110 e 120cm.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati