26 settembre 2020
ore 23:33
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
2 minuti, 2 secondi
 Per tutti
Immagine di archivio
Immagine di archivio

L'AUTUNNO IRROMPE SULL'ITALIA - Le fredde e instabili correnti nordatlantiche, che nel corso delle ultime 24/36 ore si sono spinte dai Paesi nordici sin verso il Mediterraneo centrale, hanno gradualmente scavatouna fredda circolazione depressionaria proprio in prossimità della nostra Penisola. Quest'ultima ha così portato da un lato rovesci e temporali anche intensi, venti tempestosi e un brusco calo termico, responsabile del ritorno della neve su Alpi e Appennino centro settentrionale. Nella giornata di domenica e a inizio della prossima settimana quest'ultima continuerà a mostrare i suoi effetti andando gradualmente ad esaurirsi entro mercoledì, grazie alla temporanea rimonta di un promontorio anticiclonico che dal Mediterraneo occidentale si riaffaccerà sulla nostra Penisola. Tuttavia, avrà vita breve, in particolar modo al Centro Nord, visto che nuove perturbazioni atlantiche sono attese da metà settimana in poi.

Ancora maltempo domenica in molte parte dell'Italia
Ancora maltempo domenica in molte parte dell'Italia

METEO DOMENICA - Il vortice depressionario resterà ben attivo tra le nostre regioni centrali e il medio-alto Adriatico. Sin dal mattino piogge e temporali interesseranno Sardegna e regioni tirreniche con fenomeni in graduale estensione entro il pomeriggio-sera anche a tutto il resto del Centro Sud così come su Valpadana orientale e alto Adriatico. Ancora fuori dai giochi Nordovest, Lombardia e TAA che godranno di maggiori schiarite ma anche temperature frizzantine, specie nottetempo e al primo mattino.

Tendenza meteo prima parte della settimana
Tendenza meteo prima parte della settimana

INIZIO SETTIMANA - La circolazione depressionaria si sposterà gradualmente verso i Balcani lasciando così temporaneamente spazio a un promontorio altropressiorio in avanzamento da Ovest. Lunedì il maltempo continuerà a penalizzare Sardegna e gran parte delle peninsulari centro meridionali, mentre migliorerà al Nordest e sull'alto versante tirrenico. Martedì ancora variabilità al Sud e su parte delle Isole Maggiori con piogge sparse e qualche temporale ma con tendenza a miglioramento da Nord.

Tendenza meteo seconda parte settimana
Tendenza meteo seconda parte settimana

NUOVA PERTURBAZIONE IN ARRIVO ENTRO GIOVEDI'- Già nel corso di mercoledì l'alta pressione inizierà ad indebolirsi, erosa da una nuova perturbazione in avanzamento da Ovest che porterà una nuova intensificazione dei venti da SO forieri di un nuovo aumento delle nubi ad iniziare dai versanti tirrenici con primi piovaschi tra Levante e alta Toscana. Giovedì la perturbazione attraverserà il Centro Nord con piogge e qualche temporalelasciando nel contempo aperta la porta ad un'altra perturbazione attesa nel fine settimana al Centro Nord con fenomeni ( al momento ) ancora intensi.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati