17 agosto 2022
ore 18:17
di Federico Brescia
tempo di lettura
1 minuto, 22 secondi
 Per tutti
Alluvione a Nelson, Nuova Zelanda
Alluvione a Nelson, Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda le piogge e i temporali stanno facendo sul serio da qualche giorno. La stagione invernale continua ad essere bella attiva nell'emisfero Sud. Prima le forti nevicate tra Tasmania e Australia meridionale con tempesta di vento e mareggiate sulle coste, poi le abbondanti nevicate tra Cile e Argentina ed ora anche le piogge torrenziali e l'alluvione sulla città di Nelson in Nuova Zelanda.

Proprio su Nelson è stato dichiarato lo stato di emergenza dopo che il fiume Maitai è esondato, facendo evacuare i residenti dalle proprio abitazioni. Ben 223 case sono state evacuate. Le piogge alluvionali stanno colpendo il centro città, causando enormi disagi. Le squadre di soccorso sono ora alla ricerca di alcuni dispersi nei sobborghi allagati. Tante le persone rimaste intrappolate nelle loro auto. Il sindaco Reese, ha detto che un evento meteorologico del genere sulla città di Nelson avviene statisticamente una volta ogni 100 anni. La protezione civile di Nelson Tasman sta esortando chiunque viva vicino al fiume dal ponte Nile St al Waahi Taakaro Golf Club ad evacuare. Due anziani sono stati salvati dalla loro residenza sulla riva del fiume grazie al tempestivo intervento dei soccorsi in gommone. Alcune parti della regione di Nelson sono rimaste senza elettricità ha affermato il sindaco. 

Nelle prossime ore il tempo non migliorerà su quest'area e il maltempo interesserà anche le aree circostanti. Per godere di una pausa dalle precipitazioni bisognerà aspettare la giornata di domenica. Vediamo ora qualche video per capire meglio di che situazione stia vivendo il paese.





Seguici su Google News


Articoli correlati