14 febbraio 2020
ore 7:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 59 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La tregua anticiclonica che sta caratterizzando la parte centrale della settimana sul Mediterraneo centrale e sull'Italia, con una temporanea attenuazione dei venti e del moto ondoso, ha già le ore contate. Un nuovo fronte in arrivo dal Nord Atlantico sta puntando l'Italia nella giornata di giovedì ed eroderà il promontorio di alta pressione appena insediatosi attraversando lo Stivale da nord a sud fino a San Valentino. Comporterà anche una netta intensificazione dei venti e del moto ondoso con alcune condizioni di burrasca. Vediamo i dettagli:

METEO VENTI E MARI GIOVEDÌ. L'avvicinamento del fronte da nordovest riattiverà una certa ventilazione sudoccidentale sui bacini del Nord Italia, da sud-sudest sull'Adriatico. In serata attese raffiche da sudovest fino a 50-70km/h sul Mar Ligure, specie al largo, con mare che diventerà molto mosso. Altrove venti e moto ondoso più moderati.


METEO MARI E VENTI SAN VALENTINO. Il fronte traslerà verso sudest attivando una sostenuta ventilazione tendente a provenire da Maestrale con raffiche fino a 60-80km/h sui bacini centro-meridionali, localmente fino 90km/h la sera al largo dello Ionio settentrionale. Su quelli del Sud tuttavia per buona parte della giornata prevarranno ancora venti di Libeccio, in attesa della rotazione da nordovest entro sera, quando tenderanno ad attenuarsi al Nord. Qualche raffica di Garbino potrà interessare ad inizio giornata i fondovalle appenninici dell'Adriatico centro-settentrionale, mentre alcune raffiche di Fohn non sono escluse agli sbocchi vallivi del Nordovest. Mari che diverranno molto mossi o agitati con possibili locali mareggiate sulle coste del basso Tirreno, ma con moto ondoso in attenuazione entro sera su quelli settentrionali.

METEO MARI E VENTI WEEKEND. Il nuovo rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo centrale determinerà venti deboli e moto ondoso contenuto sui bacini centro-settentrionali, mentre residue raffiche settentrionali si attarderanno fino a domenica mattina sui mari meridionali, specie sullo Ionio. La sera di domenica disposizione delle correnti da sudovest sui mari nordoccidentali.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati