14 gennaio 2021
ore 23:31
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 10 secondi
 Per tutti
Venti forti nei prossimi giorni
Venti forti nei prossimi giorni

SITUAZIONE. L'alta pressione presente sull'Europa sudoccidentale non riuscirà ad espandersi con decisione verso est e lascerà il Mediterraneo centrale scoperto, in balia di tentativi irruzioni di aria gelida dalla Russia, pilotati da un vortice sull'Europa orientale, che in parte riusciranno a raggiungere lo Stivale e i suoi bacini. Il flusso da nordest che si innescherà dalla depressione sui paesi dell'Est sarà in grado di attivare una ventilazione piuttosto sostenuta intorno all'Italia fino alla fine della settimana, responsabile tra l'altro di mari molto mossi o agitati. Nel dettagli:

VENERDÌ. Ventilazione ancora tesa da nordest lungo l'Adriatico con raffiche di Bora sul Triestino, ma i venti più intensi soffieranno di Maestrale su mari e canali delle isole maggiori e sul basso Tirreno, con raffiche fino a 70-90km/h, rendendoli agitati con possibili mareggiate sulle coste occidentali di Sardegna e Sicilia. Possibili disagi nei collegamenti marittimi sulle isole Egadi.

Mari e venti previsti per venerdì
Mari e venti previsti per venerdì

SABATO. I venti tenderanno ad attenuarsi parzialmente e proverranno dai quadranti settentrionali, risultando più sostenuti su basso Adriatico e Ionio con raffiche fino a 70-90km/h sul Canale d'Otranto. Mari ancora molto mossi o agitati.

Mari e venti previsti per sabato
Mari e venti previsti per sabato

DOMENICA. Tornerà a rinforzare il Maestrale sulle isole maggiori a partire dalla Sardegna, con raffiche fino a 70-90km/h e possibili mareggiate sulle coste occidentali sarde.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati