30 dicembre 2020
ore 7:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 13 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Continuerà almeno fino all'inizio del nuovo anno l'attività della grande area depressionaria atlantica, posizionata su tutta Europa. Manterrà attivo un teso flusso di correnti mediamente occidentali sul Mediterraneo e sull'Italia, al cui interno scorreranno impulsi perturbati che coinvolgeranno a più riprese molte delle nostre regioni, determinando diverse fasi instabili fino a capodanno e situazioni spesso ventose per tesi venti occidentali. L'aria in circolazione si manterrà ancora abbastanza fredda da favorire nevicate localmente a bassa quota, in corrispondenza dei passaggi instabili.

METEO MERCOLEDÌ 30. Un impulso perturbato attraversa l'Italia determinando maltempo soprattutto sulle regioni tirreniche. Sarà una giornata più soleggiata su Alpi, Ponente Ligure e alta Val Padana, annuvolamenti invece su Bassa Val Padana e Levante Ligure con piogge sparse e rovesci soprattutto su Spezzino e la sera su Emilia orientale e Romagna. Nuvoloso su tutte le regioni tirreniche con rovesci intermittenti con rovesci e temporali al mattino su Toscana e Lazio, entro sera anche in Campania. Nubi e piogge anche su Puglia, Sicilia e Calabria, con temporali la sera sull'area ionica. Neve sulla dorsale appenninica centro-settentrionale dagli 800/1000m, più in basso sul settore tosco-emiliano occidentale. Instabile anche in Sardegna con rovesci, fenomeni in attenuazione in serata su Spezzino e Toscana.

METEO GIOVEDÌ 31. Addensamenti e qualche pioggia insisteranno sul basso Tirreno, in particolare in Calabria, attenuandosi la sera. Sul resto delle regioni centro-meridionali fenomeni in esaurimento e tendenza a schiarite temporanee, poiché entro sera torna a peggiorare in Toscana con ripresa dei rovesci. Al Nord iniziali schiarite ma con nubi in aumento a partire dal Nordovest alte e stratificate in estensione verso est, la sera qualche nevicata sulle Alpi occidentali dai 500m.

METEO CAPODANNO. Pilotata da un vortice in approfondimento sul Mediterraneo centro-occidentale una nuova perturbazione transita al Nord, Sardegna e regioni tirreniche con fenomeni in intensificazione soprattutto su Alpi e pedemontane centro-orientali, ovest Sardegna e medio-alto Tirreno. Asciutto con schiarite su adriatiche, ioniche ed estremo Sud, salvo qualche pioggia in arrivo su ovest Sicilia. Nevicate a quote basse al Nord, a tratti fino in pianura al Nordovest, dagli 800/1000m sull'Appennino centro-settentrionale. Per la tendenza fino all'Epifania clicca qui.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati