15 dicembre 2020
ore 23:43
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo weekend
Tendenza meteo weekend

SITUAZIONE. Nonostante il passaggio di un blando fronte atlantico tra oggi e mercoledì, l'alta pressione da poco insediatasi sull'Italia non mollerà la presa e caratterizzerà anche i prossimi giorni. Il tempo si manterrà in prevalenza stabile con temperature in ripresa, a parte alcuni disturbi di poco conto su tratti delle regioni tirreniche, esposte a blandi flussi umidi sudoccidentali. A ridosso del weekend però l'anticiclone subirà un più apprezzabile indebolimento, sotto la spinta di una nuova perturbazione atlantica. non si tratterà anche in questo caso di un peggioramento organizzato, poiché l'alta pressione riuscirà in parte a contenere gli effetti del fronte in arrivo. Ma un certo deterioramento del tempo sarà inevitabile, quantomeno sulle zone più esposte, ovvero al Nord e sulle regioni del versante tirrenico.

METEO VENERDÌ. Già in giornata una certa nuvolosità irregolare interesserà la Pianura Padana, isole maggiori e parte delle regioni tirreniche, con qualche debole e locale pioggia in Sardegna, Liguria e probabilmente anche alta Toscana e parte del Nordovest a fine giornata. Sul resto d'Italia invece poche novità, con prevalenza di schiarite. I venti tenderanno a disporsi da sudest sui bacini occidentali, ancora di intensità moderata.

METEO WEEKEND. Molto lentamente il fronte si avvicinerà all'Italia, ostacolato dall'alta pressione che opporrà una certa resistenza con i suoi massimi sull'Europa centro-orientale. I fenomeni si intensificheranno dapprima sulle coste tirreniche più settentrionali, in Liguria e sulle isole maggiori, ma soprattutto sul finire della settimana al Nordovest, quando è atteso il passaggio del fronte vero e proprio, con piogge in estensione verso il Triveneto. Sarà anche l'occasione per qualche nevicata sulle Alpi, generalmente di debole intensità. Piogge che tenderanno ad organizzarsi nelle ultime ore della settimana anche su tutto il versante tirrenico, mentre rimarranno all'asciutto i settori adriatici, più vicini all'anticiclone sui Balcani. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati