25 giugno 2020
ore 15:28
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 2 secondi
 Per tutti
Caldo intenso in Inghilterra, fuga in massa verso le spiagge (fonte BBC)
Caldo intenso in Inghilterra, fuga in massa verso le spiagge (fonte BBC)

Appena due anni fa, il 2018 il Regno Unito aveva vissuto un mese di giugno particolarmente caldo che si inquadrò come tra i quattro più caldi di sempre, quest'anno invece è toccato al mese di maggio far registrare temperature molto elevate soprattutto verso la fine ma anche giugno dopo una partenza instabile e fresca ha decisamente recuperato. La giornata di mercoledì 24 giugno è ad oggi il giorno più caldo del 2020 per l'Inghilterra con temperature che hanno raggiunto i 32,6°C all'aeroporto di Heatrow di Londra

Valori di temperatura cosi alti sono insopportabili per gli anglosassoni che non hanno perso tempo, nonostante le restrizioni ancora vigenti per il coronavirus soprattutto in termini di distanziamento sociale e si sono ammassati sulle spiagge più vicine. Letteralmente presa d'assalto la spiaggia di  Bournemouth che affaccia sul Canale della Manica ma non sono state da meno altre località come Crosby Beach del Merseysid, Durdle Door nel Dorset, Scarborough. Altri hanno preferito fiumi e laghi. 

Quanto durerà questo caldo anomalo? pochissimo perchè nel corso delle prossime 48 ore sul Regno Unito si approfondirà un vortice di bassa pressione che porterà maltempo e clima autunnale da venerdì a tutto il weekend.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati