12 luglio 2020
ore 21:32
di Francesco Nucera
tempo di lettura
40 secondi
 Per tutti
ondata di calore invade gli States
ondata di calore invade gli States

Un'ondata di calore si va intensificando ed espandendo sugli Stati Uniti nel momento in cui una bolla molto calda anticiclonica si va rafforzando; l'altezza geopotenziale della 500 hPa si approssimai ai 6mila metri. Le prime zone ad essere state interessate in questi ultimi giorni sono quelle sud occidentali dove diverse località hanno superato i 40°C. Diversi record di caldo potrebbero essere battuti. Nella Death Valley il termometro ha raggiunto e superato i +50°C

A Phoenix in Arizona il termometro ha raggiunto i +43°C ma i +40°C sono stati toccati per diversi giorni a Las Vegas. Oltre a California ed Arizona il caldo si va intensificando su New Mexico, Texas e Florida fino a coinvolgere gran parte delle pianure meridionali entro metà settimana.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati