22 settembre 2021
ore 8:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 56 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Nel corso dei prossimi giorni un campo di alta pressione cercherà gradualmente di impossessarsi dell'Europa centro-meridionale abbracciando via via anche l'Italia. Inizialmente dovrà però fare i conti con refoli di correnti più fresche in arrivo dai quadranti settentrionali, i cui effetti si avvertiranno soprattutto nelle ore notturne e al primo mattino, quando in assenza di nuvolosità le temperature minime risulteranno piuttosto frizzanti. Cessata questa azione settentrionale l'anticiclone comincerà a ricevere un contributo più caldo dal Nord Africa in corrispondenza del Mediterraneo centrale. La sua azione, insieme a quella del soleggiamento, favorirà un aumento delle temperature nella seconda parte della settimana, con i valori massimi che si riporteranno su livelli simil estivi, tanto che nel weekend sarà facile toccare e superare i 30°C su alcune zone del Sud Italia. Proprio sul finire della settimana però le temperature potrebbero tornare a scendere al Nord, per un possibile guasto da ovest. Ecco nel dettaglio:

TEMPERATURE MERCOLEDÌ. Massime in calo al Sud rispetto alle 24 ore precedenti, ancora alle prese con l'afflusso di correnti settentrionali. Fino a 23/24°C al Nord, 24/26°C sulle tirreniche e al Sud peninsulare, inferiori sull'Adriatico. Punte di 30°C solo sulle zone interne della Sicilia.

TEMPERATURE GIOVEDÌ. Poche variazioni nei minimi, se non alcuni lievi cali al Sud. Scendono ancora le massime al Sud tanto che sarà difficile toccare ancora i 30°C, ad eccezione della Sardegna. Poche variazioni altrove.

TEMPERATURE VENERDÌ. Ulteriore calo delle minime al Sud con valori che sulle zone interne potranno scendere localmente al di sotto dei 15°C sul Salento. Iniziano ad aumentare le massime al Nord con punte intorno a 25°C sulla Val Padana, 25/27°C sulle tirreniche, fino a 28/30°C sulle isole.

TENDENZA WEEKEND. Tornano ad aumentare sia le minime che le massime un po' su tutta Italia, con punte domenica di 34°C sul Foggiano, 32°C su Cosentino e interne della Sicilia. Calano entro domenica al Nord per un possibile peggioramento.

Proiezioni a medio-lungo termine: il nostro team di meteorologi aggiorna le analisi due volte a settimana. Si tratta di proiezioni meteo e non di previsioni specifiche: consultale nella sezione delle tendenze meteo a 15 giorni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati