1 giugno 2020
ore 23:44
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 11 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Con l'inizio della nuova settimana e del nuovo mese l'alta pressione tenta di espandersi almeno in parte sull'Italia, cercando di ripristinare condizioni di maggior stabilità. Il progetto, tuttavia, andrà solo parzialmente in porto, garantendo un tempo tendenzialmente più stabile e con temperature in ripresa, ma con alcune insidie sempre in agguato. Queste saranno rappresentate dalla formazione di alcuni rovesci o locali temporali nelle ore pomeridiane su parte delle zone di montagna, specie su quelle alpine. Ma vediamo nel dettaglio:

METEO ITALIA 1 GIUGNO. Al Nord ampie schiarite alternate ad addensamenti in intensificazione dal pomeriggio sulle zone alpine ed appenniniche, con qualche rovescio o temporale sui settori piemontesi occidentali, lombardi e tratti della Valle d'Aosta e Alto Adige, non esclusi locali fenomeni diurni anche tra Levante Ligure interno e Appennini Emiliano occidentale. Al Centro ampi rasserenamenti sul versante tirrenico, nubi sparse su quello adriatico, velature in arrivo sulla Sardegna. Al Sud variabile sulle regioni peninsulari con qualche rovescio o breve temporale su Calabria e Salento, in attenuazione in serata. Asciutto altrove con qualche schiarita in più.

METEO ITALIA 2 GIUGNO. Al Nord nubi sparse e schiarite con tendenza ad intensificazione dell'instabilità dal pomeriggio sulle zone di montagna e formazione di qualche rovescio o temporale su Piemonte occidentale, Prealpi lombardo-venete, Friuli e Appennino Emiliano. La sera locale sconfinamento dei fenomeni alle pianure lombardo-venete e dell'Emilia occidentale. Al Centro nubi sparse e schiarite anche ampie al mattino, nel pomeriggio formazione di annuvolamenti cumuliformi sulle zone interne con qualche rovescio o breve temporale lungo l'Appennino, in esaurimento in serata. Anche sulle zone interne della Sardegna è atteso qualche fenomeno diurno, in locale sconfinamento serale alla costa tirrenica. Al Sud poco nuvoloso con passaggio di alcune velature nel pomeriggio e formazione di alcuni annuvolamenti in più nelle ore diurne lungo le zone appenniniche, senza fenomeni di rilievo.

TEMPERATURE IN RIALZO. Le temperature subiranno un progressivo rialzo nei primissimi giorni del mese, in particolare martedì 2 giugno quando al Nord si potranno superare anche punte di 28-30°C. Il clima si manterrà invece ancora relativamente più fresco sul medio versante adriatico e al Sud, sebbene con qualche grado in più rispetto alla settimana precedente.

TENDENZA SUCCESSIVA

Permarrà la possibilità di una certa instabilità diurna fino a metà settimana sulle zone montuose, soprattutto in prossimità delle aree alpine, mentre altrove si avranno maggiori spazi soleggiati. Possibile

ulteriore peggioramento giovedì

a partire dal Nord.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati