1 ottobre 2020
ore 19:00
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 36 secondi
 Per tutti
potente ciclone in arrivo tra Francia e Inghilterra
potente ciclone in arrivo tra Francia e Inghilterra


DA GIOVEDI' SERA MALTEMPO SU EUROPA OCCIDENTALE - Il cambio di circolazione in atto sull'Atlantico porterà su diverse Nazioni d'Europa condizioni di maltempo anche intenso con l'avvio di ottobre. Le prime Nazioni ad essere coinvolte saranno quelle occidentali; in particolare la Francia e l'Inghilterra meridionale tra giovedì sera e venerdì saranno attraversate da un profondo minimo di bassa pressione.

TEMPESTA AUTUNNALE TRA FRANCIA E INGHILTERRA -Il ciclone investirà in particolare la Francia di nord ovest con piogge e rovesci molto intensi; sarà sopratutto il vento la caratteristica principale che potrebbe raggiungere l'intensità di tempesta con raffiche anche superiori ai 120-130 km/h tra Bretagna, Normandia, Loira e Aquitania. Se uno STING JET potrà formarsi le raffiche potrebbero essere anche superiori. Violente mareggiate coinvolgeranno le coste esposte. Il ciclone poi si muoverà in senso antiorario e interesserà anche la parte meridionale del Regno Unito; infine rientrerà dalla Francia per poi proseguire la sua marcia verso levante attenuandosi. Piogge e venti sostenuti caratterizzeranno anche la Spagna settentrionale. La perturbazione associata alla circolazione depressionaria sarà quella che porterà un peggioramento anche sul nord Italia nel fine settimana. 

CICLONE MARITTIMO CON WARM SECLUSION - Sull'ampia depressione che andrà a penalizzare l'Europa occidentale e che estenderà l'influenza anche alla nostra Penisola, si andrà formando un secondo minimo di bassa pressione molto profondo sul Golfo di Biscaglia, anche sotto i 970 hPa di pressione. Si tratta di una "ciclogenesi rapida" dal momento che tenderà ad approfondirsi piuttosto velocemente; la pressione è prevista scendere di oltre 30 hPa in 24 ore. Questi tipi di cicloni extratropicali marittimi sono una variante dei classici cicloni extratropicali; sono molto più intensi e presentano una struttura calda alle quote medio basse proprio per la rapidità con cui si formano. (warm-seclusion modello Shapiro keyser). 

diagramma di fase di Hart del ciclone (fonte moe.met.fsu.edu)
diagramma di fase di Hart del ciclone (fonte moe.met.fsu.edu)

Segui @3BMeteo su Twitter


Amazon Prime Day
Articoli correlati