27 settembre 2022
ore 18:04
di Francesco Nucera
tempo di lettura
34 secondi
 Per tutti
vortice polare stratosferico
vortice polare stratosferico

Il vortice polare stratosferico, da poco formatosi dopo il letargo dell'estate, è atteso subire il primo indebolimento della stagione durante la prima settimana di ottobre. Secondo la media delle previsioni le velocità a 10 hPa sono attese andare sotto la climatologia del periodo. Questo è il risultato di un trasferimento di calore verso la stratosfera. Questa dinamica è dovuta alle onde troposferiche attraverso un pattern caratterizzato da un blocco anticiclonico tra Scandinava e Urali ed una depressione sulle Aleutine. Ne consegue un allungamento lungo il proprio asse del vortice polare. Il vortice polare è ancora giovane per cui questo disturbo avrà poche conseguenze sulla circolazione. Seguiremo l'evoluzione.


Seguici su Google News


Articoli correlati