1 maggio 2021
ore 23:31
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 56 secondi
 Per tutti
Meteo inizio prossima settimana
Meteo inizio prossima settimana

SITUAZIONE. Con l'inizio della nuova settimana l'anticiclone cercherà di riconquistare terreno, espandendosi dall'Europa sudoccidentale verso quella centrale. Il tempo tenderà a stabilizzarsi maggiormente fin sull'Italia, anche se dall'Europa centrale continuerà ad incombere una sempre presente saccatura di bassa pressione che si farà sentire ad intermittenza e con più frequenza sulle regioni alpine e su tratti della Val Padana. Si dovrà tenere in considerazione inoltre la risalita di nuovi copri nuvolosi dal Nord Africa, sempre piuttosto ostici nella previsione della loro traiettoria, destinati tra lunedì e martedì alle regioni del Sud Italia. Ma vediamo cosa ci aspetterà nella prima parte della nuova settimana:

METEO LUNEDÌ. Con il rinforzo della pressione sul Mediterraneo centrale la giornata comincerà in gran parte soleggiata sulle regioni settentrionali o poco nuvolosa. Col passare delle ore però si avvertirà l'influenza della depressione sul Centro Europa che riuscirà ad attivare un po' di instabilità nel pomeriggio sulle Prealpi lombardo-venete, Appennino Emiliano e zone interne del Levante Ligure, con qualche rovescio in sconfinamento alle pianure pedemontane ma in esaurimento in serata. Sulle regioni centrali giornata generalmente poco o parzialmente nuvolosa con passaggio di nubi alte e stratificate che offuscheranno il cielo. Attenzione invece al Sud Italia, dove è attesa la risalita di un corpo nuvoloso dal basso Mediterraneo verso nordest. Questo determinerà una copertura più compatta in giornata su sud della Sardegna e Sicilia centro-occidentale, con piogge e rovesci in estensione alla Calabria. Temperature in calo.

TENDENZA FINO A META' SETTIMANA. Al Nord continuerà ad avvertirsi l'influenza della vicina area di bassa pressione sempre in azione fin sul centro del Continente, con infiltrazioni a tratti instabili e occasione per altri rovesci o temporali pomeridiani intermittenti tra martedì e mercoledì in prossimità delle aree alpine e sulle adiacenti pianure, seppur alternati a schiarite anche ampie al mattino. Al Sud invece sembrerebbe riproporsi la risalita di un altro corpo nuvoloso dal Nord Africa e dal basso Mediterraneo, responsabile di alcune piogge tra isole maggiori e versante tirrenico. Le temperature dovrebbero recuperare alcuni gradi rispetto all'avvio della settimana, su valori in linea con quelli del periodo o anche superiori al Sud.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati