18 maggio 2021
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 48 secondi
 Per tutti

CORRENTI OCCIDENTALI. La nuova settimana è cominciata come la precedente, con i flussi occidentali che continuano a raggiungere le nostre regioni settentrionali pilotati da una vasta depressione che rimane presente tra l'Atlantico e l'Europa centrale. Al loro interno scorrono impulsi instabili da ovest verso est che puntano l'arco alpino, dove il tempo rimane variabile, ma con ripercussioni su tratti della Val Padana e delle regioni centrali. Sul resto d'Italia il flusso occidentale si indebolisce per l'influenza di un campo anticiclonico afro-mediterraneo che si spinge fino a lambire le nostre regioni meridionali. Nei prossimi giorni le condizioni si manterranno sostanzialmente immutate, a parte un maggiore incremento dell'instabilità mercoledì quando un fronte occidentale riuscirà a spingersi fin verso le regioni centrali. Ma vediamo nel dettaglio:

METEO MARTEDÌ. Inizialmente soleggiato su gran parte delle regioni a parte un po' di variabilità sulle Alpi confinali centro-occidentali e velature sparse sulle regioni centro-settentrionali. In giornata maggiori annuvolamenti lungo le Alpi con formazione di alcuni rovesci sparsi che tenderanno ad intensificarsi in serata sconfinando a gran parte della Val Padana a nord del Po. Attesi anche alcuni temporali tra pianure venete e Friuli VG, mentre tenderanno ad esaurirsi i rovesci sulle zone occidentali. Sul resto d'Italia proseguiranno condizioni di stabilità con prevalenza di bel tempo, pur con qualche annuvolamento tra Toscana, Umbria e Marche e la possibilità di isolati piovaschi la sera sulla dorsale toscana. Venti moderati occidentali con raffiche di Garbino sulle vallate adriatiche centro-settentrionali. Temperature in lieve aumento al Centro-Nord, in lieve calo al Sud.

METEO MERCOLEDÌ. Notte instabile su Val Padana centro-orientale e Toscana con piogge ed anche alcuni temporali sul Triveneto, mentre ampie schiarite si faranno strada al Nordovest. Qualche pioggia in arrivo al mattino fin su Umbria e Marche e nuvolosità irregolare sul resto delle regioni centrali ma senza fenomeni di rilievo, fino ad ampie schiarite ad inizio giornata al Sud. Nel pomeriggio precipitazioni in esaurimento al Nordest salvo alcuni piovaschi sul Friuli VG, annuvolamenti irregolari su regioni adriatiche e dorsale appenninica con qualche pioggia su Toscana interna, Umbria Abruzzo interno, Molise, Campania orientale e alta Puglia fino a sera. Schiarite altrove, ma a fine giornata riprendono le precipitazioni sulle Alpi confinali occidentali dove interverranno anche deboli nevicate già dai 1200m circa. Venti in rinforzo da ovest-nordovest, temperature in calo al Centro-Nord.

TENDENZA FINO A VENERDÌ. Ancora un po' di instabilità diurna giovedì su Triveneto e dorsale appenninica con alcuni temporali in esaurimento in serata, condizioni più stabili e soleggiate sul resto d'Italia, temperature in calo al Sud e ventilazione tesa di Maestrale. Venerdì più soleggiato un po' ovunque ma con nubi in aumento sulle Alpi e ripresa delle piogge sui confini centro-occidentali. Temperature in aumento. Per la tendenza per il weekend clicca qui.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per capire l'andamento delle temperature previste nei prossimi giorni consulta la nostra sezione temperature.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati