24 ottobre 2019
ore 8:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 41 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La depressione che da giovedì provocherà un nuovo forte peggioramento soprattutto sulle nostre regioni occidentali avrà alcuni strascichi anche nel corso del prossimo weekend e condizionerà il tempo essenzialmente sulle due nostre isole maggiori. Il suo isolamento tra il Mediterraneo centrale e il Nord Africa sarà causa della presenza di un fronte di instabilità che coinvolgerà Sardegna e Sicilia con rovesci intermittenti, mentre sul resto d'Italia interverrà un promontorio di alta pressione in estensione dall'Europa sudoccidentale che favorirà tempo più stabile e clima gradevole. Vediamo i dettagli.

METEO SABATOPiogge sparse in Sardegna, specie sul versante tirrenico, ma in attenuazione nel corso della giornata pur con la persistenza di addensamenti irregolari. Instabile anche in Sicilia con fenomeni più frequenti ad inizio giornata sul versante ionico, anche temporaleschi, in progressiva attenuazione nel corso del giorno. Non escluso qualche isolato fenomeno fino al primo mattino anche sulla bassa Calabria, per il resto tempo stabile e anticiclonico con prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi ma con foschie o nebbie in formazione nelle ore notturne sul basso Adriatico e sulle conche appenniniche. Temperature gradevoli con massime fino a 22/24°C al Centro-Sud.

METEO DOMENICA. Insiste una certa variabilità sulle isole maggiori con fenomeni in nuova intensificazione sul sud della Sardegna, in Sicilia qualche pioggia lungo le zone meridionali, in attenuazione in giornata. Bel tempo prevalente sul resto d'Italia, pur con foschie o nebbie fino al primo mattino su conche appenniniche e basso Adriatico. Tendenza ad aumento delle nubi in Liguria e la sera anche sulle Alpi. Clima gradevole con massime fino a 24/26°C in Puglia.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati