26 maggio 2022
ore 23:36
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 18 secondi
 Per tutti
Meteo weekend 28/29 maggio
Meteo weekend 28/29 maggio

VORTICE MEDITERRANRO E FRONTE FREDDO DAL NORD EUROPA. Il vortice mediterraneo che si sta scavando una strada verso la Sardegna riuscirà a raggiungere nel weekend il Sud Italia e coinvolgerà sabato parte delle nostre regioni meridionali con qualche pioggia o temporale tra Sicilia e Calabria. Contemporaneamente correnti più fresche ed instabili in discesa dal Nord Europa si dirigeranno verso lo Stivale a partire dalle regioni settentrionali, anche in questo caso con un netto incremento dell'instabilità e temperature in diminuzione. Sul finire della settimana il fronte freddo in discesa da nord ingloberà il vortice mediterraneo e scorrerà sulla penisola distribuendo piogge e temporali anche forti, specie al Centro-Sud, con le temperature che subiranno una generale e sensibile diminuzione su tutte le regioni. Vediamo nel dettaglio:

SABATO. Giornata inizialmente soleggiata o poco nuvolosa su gran parte delle regioni, salvo già al mattino primi rovesci su pianure friulane e alto Veneto, per l'avvicinamento del fronte da nord. Anche sull'ovest della Sicilia giungeranno i primi piovaschi, legati all'arrivo del vortice dal Mediterraneo occidentale. Col passare delle ore rovesci e temporali in intensificazione al Nordest e in estensione all'Emilia Romagna, a tratti intensi e localmente accompagnati da grandine, fino a parte del Nordovest entro sera. Probabilmente non coinvolto l'arco alpino centro-occidentale, dove permarranno schiarite. Il vortice mediterraneo innescherà invece un incremento dell'instabilità su buona parte della Sicilia e tratti della Sardegna, con piogge e temporali in estensione fino alla bassa Calabria entro sera. Sarà quindi sulle regioni centrali che si avranno le schiarite più ampie, seppur con sole offuscato da stratificazioni alte. Tra pomeriggio e sera, tuttavia, qualche rovescio o temporale è atteso sull'Appennino. Temperature in diminuzione, Bora in intensificazione sul Golfo di Trieste fino a 70-80km/h in serata con raffiche da est in estensione fino alla Val Padana nella notte, Maestrale in Sardegna.

DOMENICA. Gli effetti delle due circolazioni instabili si fonderanno in un'unica area di instabilità, responsabile degli ultimi rovesci fino al mattino al Nord, in attenuazione in giornata e seguiti da schiarite. Piogge e temporali si concentreranno però al Centro-Sud coinvolgendo soprattutto le zone interne e risultando localmente forti sull'Appennino centro-settentrionale. Qualche pioggia o rovescio fin sulla Puglia. In serata attenuazione dei fenomeni con alcune schiarite in arrivo. Ancora Bora sul Golfo di Trieste e Maestrale sulle isole maggiori. Temperature in generale diminuzione, sensibile al Centro-Nord. Vista la dinamicità degli eventi l'evoluzione potrebbe subire ancora alcune modifiche nei prossimi giorni. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti. Per la tendenza fino al Ponte del 2 giugno clicca qui.


Seguici su Google News


Articoli correlati