19 maggio 2021
ore 8:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 32 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Il fronte che martedì ha valicato le Alpi riversandosi sulla Val Padana si metterà successivamente in moto verso sudest portandosi verso le regioni centro-meridionali nel corso della giornata. Non si tratterà di un passaggio frontale in grado di dar luogo ad un peggioramento generalizzato, ma si limiterà ad attivare una certa instabilità sulle zone interne. Da giovedì un promontorio dell'anticiclone in espansione dall'Europa occidentale proverà ad espandersi verso l'Italia, ma manterrà un flusso di correnti nordoccidentali in quota lungo il suo bordo destro che innescheranno ancora un po' di instabilità diurna in Appennino con locali sconfinamenti alla costa tirrenica centro-meridionale. Venerdì l'anticiclone raggiungerà il culmine e manterrà tempo stabile su gran parte d'Italia, anche se dall'Atlantico si avvicinerà una nuova perturbazione responsabile di un peggioramento sulle Alpi occidentali, con ripercussioni nel weekend. Nel dettaglio:

METEO MERCOLEDÌ. Notte instabile su Val Padana centro-orientale e Toscana con piogge ed anche alcuni temporali sul Triveneto, mentre ampie schiarite si faranno strada al Nordovest. Qualche pioggia in arrivo al mattino fin su Toscana interna, Umbria e Marche e maggiori schiarite sul resto delle regioni centrali, fino ad ampie schiarite ad inizio giornata al Sud. Nel pomeriggio permane una certa variabilità sulla Val Padana centro-orientale con alcuni rovesci o temporali tra Lombardia orientale e Triveneto, annuvolamenti irregolari su regioni adriatiche e dorsale appenninica con qualche pioggia su Toscana interna, Umbria Abruzzo interno, Molise, Campania orientale e alta Puglia fino a sera. Schiarite altrove, ma entro sera riprendono le precipitazioni sulle Alpi confinali occidentali dove interverranno anche deboli nevicate già dai 1200m circa. Venti in rinforzo da ovest-nordovest, temperature in calo al Centro-Nord.

METEO GIOVEDÌ. Inizio giornata stabile e in prevalenza soleggiato o poco nuvoloso, ma nel pomeriggio si intensifica una certa instabilità su Alpi e Prealpi orientali con formazione di qualche rovescio che tenderà ad attenuarsi in serata. Instabilità in arrivo anche lungo la dorsale appenninica con rovesci e temporali sparsi dalla Toscana alla Basilicata e Calabria, qualche fenomeno in sconfinamento a tratti delle coste tirreniche centro-meridionali. Sul resto d'Italia permangono condizioni più soleggiate per tutta la giornata. Venti tesi di Maestrale, temperature in calo al Centro-Sud.

TENDENZA PER VENERDÌ. Condizioni più soleggiate un po' ovunque ma con cieli che verranno offuscati da velature e stratificazioni alte in graduale ispessimento sulle regioni centro-settentrionali. Nuvolosità che andrà compattandosi sulle Alpi dove riprenderanno le piogge a partire dai settori confinali, specie la sera su quelli occidentali. Temperature in aumento.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati