8 aprile 2021
ore 23:45
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 3 secondi
 Per tutti
tendenza lungo termine
tendenza lungo termine

5-11 aprile. La distribuzione delle anomalie è favorevole a discese di masse d'aria fredda nel cuore dell'Europa come conseguenza dello sbilanciamento dei massimi degli anticicloni sul Nord Atlantico. In questo periodo molte Nazioni d'Europa vedranno temperature sotto le medie del periodo, anche in Italia che sarè attraversata da un fronte freddo di natura artica.

anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf

12-18 aprile. Rimane una situazione poco votata alla stabilità atmosferica. Le anomalie di geopotenziale risulteranno sopra media ancora sul Nord Atlantico mentre il Mediterraneo potrà essere raggiunto da aria più fresca ed instabile dal Nord Europa. Si ritiene che dopo una breve tregua anticiclonica il tempo possa tornare a deteriorarsi con passaggi perturbazioni specie al Centro Nord.

anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf

19-25 aprile. Le anomalie di geopotenziale positive tra Sud Italia e Balcani e quelle negative sul nord Europa sono tali da portare peggioramenti quanto meno al Nord. Altrove condizioni piu stabili ed asciutte con temperature sopra le medie tipiche del periodo specie al Meridione.

anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf

26 aprile -2 maggio. Situazione invariata e che ricalca grosso modo il periodo precedente quella mostrata dal modello Ecmwf. Il Sud Italia piu' interessato da rimonte anticicloniche. Il Centro e soprattutto il Nord piu' vulnerabili alle correnti instabili.

anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale a 500 hPa secondo Ecmwf

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati