31 dicembre 2020
ore 15:52
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
Freddo intenso e neve su gran parte dell'Europa centro settentrionale, per molti giorni
Freddo intenso e neve su gran parte dell'Europa centro settentrionale, per molti giorni

INIZIO ANNO GELIDO E NEVOSO PER MOLTE NAZIONI: Una serie di impulsi di aria fredda di matrice artica raggiungerà l'Europa a più riprese a iniziare dalle prossime ore e almeno per tutta la prima decade di gennaio 2021. Le correnti artiche marittime sono molto diverse da quelle continentali che arrivano dalla Russia, sono fredde soprattutto in quota e molto umide, capaci quindi di portare fenomeni più diffusi e naturalmente nevosi laddove le condizioni di temperatura lo permetteranno.

Secondo il Met-Office anglosassone il Regno Unito si prepara ad affrontare una lunga ondata di freddo che sarà la più intensa degli ultimi 10 anni con neve, gelo e forti venti in grado di raggiungere tutte le Isole. La neve è prevista anche a Londra ma probabilmente non prima dell'Epifania. Neve e gelo attanaglieranno anche tutta la Scandinavia, il Baltico e la Russia Europea raggiungendo anche Polonia, Germania e Francia. La neve arriverà anche a Parigi e Berlino e subito dopo l'Epifania anche a Madrid in Spagna. Le uniche zone che saranno risparmiare saranno quelle più meridionali e più orientali. Niente freddo e gelo su gran parte della Grecia, in Turchia e sulle zone intorno al Mar Nero che normalmente in questo periodo dovrebbero essere molto fredde ma questo solo in una prima fase. La seconda decade di gennaio infatti vedrà il dilagare delle correnti artiche anche su quel settore. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati