20 maggio 2020
ore 23:55
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 49 secondi
 Per tutti
Temperature in calo ma non per molto
Temperature in calo ma non per molto

Il vortice di bassa pressione, responsabile delle diffuse condizioni di instabilità temporalesca che stanno interessando e interesseranno molte regioni d'Italia ha avuto anche il compito di portare aria più fresca allontanando l'onda rovente africana verso il Mediterraneo orientale dove si continuano a registrare valori record. Le temperature rientrano nelle medie anche se non ovunque ma siamo ormai ben lontani dai valori registrati a metà mese. Il calo termico durerà il tempo dell'instabilità poi il maggiore soleggiamento già comincerà a portare i valori sopra media e il caldo tornerà anche se non sarà caldo intenso. Vediamo cosa ci aspetta nei prossimi giorni.

Temperature mercoledì: L'insistenza di una certa instabilità al Centro-Sud determina un ulteriore calo termico con temperature che rientrano nei ranghi su tutte le regioni meridionali con valori anche sottomedia su Romagna e medio Adriatico. Il maggiore soleggiamento al Nord e sulla Toscana determinerà invece un lieve aumento con massime che si riportano seppur leggermente sopra media. Dettagli

Temperature massime mercoledì
Temperature massime mercoledì

Temperature giovedì: Ulteriore riscaldamento al Nord e sulle regioni tirreniche assieme alla Sardegna con valori che ritornano sopra media. Leggermente sopra media anche la Puglia, temperature in linea su medio Adriatico e Sicilia. Punte di 28°C in Valpadana e sull'entroterra toscano e laziale. Dettagli

Temperature massime giovedì
Temperature massime giovedì

Temperature venerdì: Il ritorno dell'anticiclone anche su tutto il Sud sancisce un ulteriore lieve aumento delle temperature con massime che si portano sopra media seppur di poco quasi ovunque, resistono valori normali su Sicilia e Calabria. Dettagli

Temperature massime venerdì
Temperature massime venerdì

Giorni successivi: L'anticiclone sub tropicale torna a farsi sentire al Centro Sud con un ulteriore aumento delle temperature che si riportano su valori estivi con massime anche prossime ai 30°C domenica. Al Nord possibili infiltrazioni atlantiche e locale instabilità manterranno i termometri invariati o in lieve calo.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati