6 ottobre 2021
ore 22:06
di Francesco Nucera
tempo di lettura
36 secondi
 Per esperti
riscaldamento stratosferico secondo Ecmwf
riscaldamento stratosferico secondo Ecmwf

Continuiamo a seguire il previsto indebolimento da parte dei modelli numerici del vortice polare stratosferico le cui velocità a 10 hPa sono attese scendere sotto la media tipica del periodo; alcune previsioni evidenziano inoltre valori molto bassi per la climatologia.

Ad accompagnare questo indebolimento ci sarebbe un atipico evento di riscaldamento stratosferico per la metà di ottobre a carico di un'onda, molto vicino ad un Canadian Warming. Il vortice verrebbe così distorto e allungato col il core principale diretto verso il settore asiatico. Questa situazione sarebbe conseguenza di un trasferimento di energia in stratosfera per la presenza di un blocco anticiclonico sugli Urali ed un vortice ciclonico sul Pacifico.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati