8 gennaio 2021
ore 17:42
di Francesco Nucera
tempo di lettura
2 minuti, 29 secondi
 Per esperti
vortice stratosferico, nuova bilobazione
vortice stratosferico, nuova bilobazione

Attenzione! Argomenti rivolti maggiormente ad una utenza esperta

L'intenso riscaldamento della stratosfera polare ha prodotto una inversione del gradiente di temperatura ed ha invertito, giorno 5 gennaio, la circolazione dei venti a 10 hPa; tuttavia non ha prodotto una divisione del vortice polare se non ai livelli più alti. Il vortice polare stratosferico tende ora coricarsi da un lato (displacement del vortice polare).

vortice polare stratosferico, situazione
vortice polare stratosferico, situazione
Il riscaldamento stratosferico è stato generato dal trasferimento di calore dalla troposfera

principalmente per la presenza di un vasto quanto robusto anticiclone che dalla Siberia si è portato verso la Cina e la Mongolia. Il gelo la sta infatti facendo da padrone su tutta l'Asia centro orientale; Pechino ha toccato i -19°C, Shangai i -7°C, fino a -40°C in Kazakistan e Mongolia.

super anticiclone siberiano
super anticiclone siberiano

ma anche da parte di profondi cicloni extratropicali da record nei pressi dell'Alaska con venti forza uragano


- Qui tutti gli aggiornamenti su stratwarming e inverno 

L'aumento termico in stratosfera è stato considerevole in pochi giorni

impennata termica in stratosfera (cortesia jma)
impennata termica in stratosfera (cortesia jma)

 Secondo le previsioni nuovi disturbi al vortice polare stratosferico sono attesi nel corso dei prossimi giorni. Stando sempre alle previsioni dei modelli numerici il vortice polare dovrebbe nuovamente subire un indebolimento con una forte bilobazione e con il lobo più grande posizionarsi sul settore euro asiatico. 

vortice stratosferico con nuovo riscaldamento previsto
vortice stratosferico con nuovo riscaldamento previsto


Seppur le previsioni faticano a vedere lo split se non a pochi giorni dall'evento la maggioranza delle previsioni vedrebbe ancora un displacement più che una rottura del vortice polare.

aumentano le possibilità dello split ma più alta è la probabilità del displacement (fonte stratobserve.com)
aumentano le possibilità dello split ma più alta è la probabilità del displacement (fonte stratobserve.com)


L'effetto più importante dello Stratwarming major è quello di poter incidere sulla circolazione troposferica, quella che poi governa le condizioni meteo alle medie latitudini. Ciò aumenta la probabilità, quando avviene di amplificare quelle anomalie termiche e di precipitazioni in primis causate da effetti troposferici. Infatti gli stratwarming si sviluppano in tempi brevi ma gli effetti sono di lunga durata. Non tutto gli eventi sono capaci.

Se osserviamo l'andamento del NAM ovvero lo stato di salute dell'intero vortice polare possiamo scorgere in previsione una certa influenza della stratosfera sulla circolazione troposferica. Rispetto al primo, il secondo disturbo sembra provenire da una quota più bassa. In che modo lo faccia non è dato da sapere anche se aumenterebbero le possibilità di avere ancora un vortice polare debole con conseguenti discese di masse d'aria fredda verso latitudini meridionali.

Indice NAM fornisce lo stato di salute del vortice polare. (fonte stratobserve.com)
Indice NAM fornisce lo stato di salute del vortice polare. (fonte stratobserve.com)

Attraverso i regimi circolatori medi previsti in troposfera da Ecmwf scorgiamo come essi siano oscillanti tra una NAO negativa e promontori atlantici, segno di un vortice polare che difficilmente è votato per il resto di gennaio al suo rinforzo. Questo starebbe a significare che, a parte qualche pausa, l'attuale dinamicità dovrebbe continuare almeno nelle prossime due settimane.

regimi circolatori secondo ecmwf
regimi circolatori secondo ecmwf

le anomalie di temperatura in superfice sarebbero poi compatibili con gli effetti di uno stratwarming. Non ci resta che attendere gli sviluppi per avere conferme o smentite. 

anomalie temperatura attese secondo ecmwf
anomalie temperatura attese secondo ecmwf

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati