17 agosto 2019
ore 8:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 29 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO, IMMINENTE RINFORZO DELL'ANTICICLONE AFRICANO. L'anticiclone delle Azzorre rimane al momento disteso sull'Europa centro-meridionale ed ingloba anche l'Italia, dove il tempo si mantiene stabile e in prevalenza soleggiato e le temperature rimangono su valori estivi ma normali, senza eccessi di calore. Ma tra la fine della settimana e l'inizio della prossima qualcosa comincerà a mutare e la stasi azzorriana verrà ben presto coadiuvata dalla risalita di un'onda calda sahariana che darà il via ad una nuova fiammata rovente di matrice nordafricana sull'Italia, specie al Centro-Sud. Ad innescarla sarà una depressione in approfondimento sull'Islanda e in spostamento poi verso la Scozia, che spingerà aria fresca oceanica sull'Europa occidentale e contemporaneamente richiamerà aria rovente verso il bacino centrale del Mediterraneo e l'Italia.

FIAMMATA AFRICANA, OBIETTIVO CENTRO-SUD ITALIA. Sulla nostra penisola le temperature cominceranno a salire già nel corso del weekend, ma sarà dall'inizio della settimana successiva che dal Nord Africa si intensificherà l'apporto caldo, con le regioni centro-meridionali come obiettivo principale. Già da lunedì si toccheranno valori massimi fino a 34/36°C sulle regioni centrali tirreniche, Emilia Romagna e Puglia. Poi, giorno dopo giorno, si continueranno a guadagnare ulteriori gradi, tanto che entro la metà della settimana si potranno raggiungere punte di 36/38°C sui medesimi settori. Caldo molto più contenuto invece al Nord, dove non si andrà oltre i 32/34°C, complici anche alcuni temporali in arrivo soprattutto lungo le zone alpine.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati