27 febbraio 2016
ore 10:20
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti

Situazione meteo in ITALIA che si movimenta con la nuova settimana. L'alta pressione che ha messo radici sul Mediterraneo, alla base di una domenica nel complesso soleggiata e decisamente mite si andrà attenuando. Le perturbazioni, pilotate da una energica circolazione di bassa pressione cn centro motore sulla Penisola Scandinava si abbasseranno di latitudine costringendo alla fuga la campana anticiclonica. Tra lunedì e martedì avremo i primi segnali di un peggioramento; sull'Italia transiteranno modeste perturbazioni responsabili di qualche pioggia qua e là al Nord e poi anche al Centro Sud. Le temperature in tal frangente scenderanno di qualche grado seppur rimarranno ancora sopra media, in particolare al Sud e sul medio versante Adriatico dove lunedì farà ancora caldo con punte anche di 22-23°C.

Dopo una breve tregua da giovedì potremmo entrare nella seconda ondata di piogge. L'aria fredda entrerà sul Mediterraneo e darà vita ad una bassa pressione sui nostri mari. Attorno ad essa un sistema nuvoloso attraverserà l'Italia portando delle piogge un po' ovunque specie sulle regioni del Centro. La dinamica tuttavia rimane ancora piuttosto incerta.

Il tempo per fine mese diverrà più dinamico stante il vortice polare più debole.Proprio per la fine del mese non si esclude la possibilità di un peggioramento più consistente per la genesi di una circolazione di bassa pressione nel cuore del Mediterraneo. L'Italia sarebbe così interessata da venti umidi ed instabili dai quadranti meridionali forieri di precipitazioni diffuse specie al Nord e sulle regioni del versante tirrenico.

Per tutti i dettagli consultate la sezione meteo Italia.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati