23 ottobre 2020
ore 17:23
di Carlo Migliore
tempo di lettura
46 secondi
 Per tutti

Vi ricordate la terribile esplosione nel porto della città di Beirut il 4 agosto scorso? Saltarono in aria 3000 t di Nitrato di Ammonio che causarono la morte di oltre 200 persone e il ferimento di 7000 devastando letteralmente tutte le abitazioni per un raggio di oltre 200m. Nel medesimo luogo, proprio sopra la zona devastata ancora piena di detriti e terra mercoledì 21 si è abbattuto un grosso tornado. Una strana coincidenza che tuttavia non deve stupire più di tanto, sono infatti abbastanza frequenti nello specchio di mare antistante il porto le formazioni di trombe marine. Normalmente questi vortici si estinguono al contatto con la terra ferma ma saltuariamente può accadere che riescano ad attraversarla diventando "tecnicamente" dei tornado. Per fortuna non ci sono stati danni ulteriori. Guardate le immagini spettrali con il tornado sullo sfondo e gli edifici ancora sventrati dalla tragedia del 4 agosto.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati