22 aprile 2021
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 26 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La perturbazione che mercoledì ha raggiunto l'Italia settentrionale a partire dal Nordovest comincia a scorrere verso sud, coinvolgendo così le regioni centro-meridionali già da oggi. Darà luogo a piogge e rovesci sparsi giovedì ed anche a qualche locale temporale, con precipitazioni che venerdì abbandoneranno progressivamente il Centro Italia per concentrarsi al Sud, dove si attarderanno fino a sabato. Il tempo andrà invece migliorando già giovedì al Nord, con schiarite in successiva estensione alle regioni centrali, grazie anche al rinforzo di un campo anticiclonico che dell'Europa nordoccidentale comincerà ad espandersi verso il Mediterraneo. Vediamo nel dettaglio:

GIOVEDÌ MIGLIORA AL NORD, INSTABILE AL CENTRO-SUD. Miglioramento al Nord e alta Toscana con schiarite anche ampie, grazie all'allontanamento del fronte verso le regioni centrali, pur con una certa variabilità diurna che si rigenererà a ridosso delle Alpi centro-orientali, sul Friuli VG e Appennino Romagnolo associata ad alcuni piovaschi in locale sconfinamento alle pianure del Nordest ma esaurimento in serata. Peggiora invece sul resto del Centro Italia e Sardegna con piogge e rovesci più frequenti su Lazio ed Abruzzo, specie settori centro- meridionali, in lenta attenuazione in serata; neve sull'Appennino dai 1500/1800m. Nuvoloso anche al Sud con piogge e rovesci sparsi più frequenti sulle zone peninsulari e sulle zone settentrionali ed orientali della Sicilia, qualche temporale possibile in giornata in Puglia. Tornano ad aumentare le temperature diurne al Nord, calano invece al Sud. Ventilazione moderata o tesa da sudest, da nordest sui bacini più settentrionali.

VENERDÌ il fronte agirà sulle regioni meridionali con piogge e qualche temporale soprattutto sulle regioni peninsulari e sul nord della Sicilia, mentre al Centro alcune schiarite interverranno sul versante tirrenico ed una certa instabilità si attarderà su quello adriatico, con rovesci più frequenti su Abruzzo interno ma anche in Sardegna. Sarà una giornata più stabile al Nord, su Toscana, Umbria e alte Marche con schiarite che progressivamente si estenderanno fino all'alto Lazio entro sera, da segnalare però fino al primo mattino foschie e qualche banco di nebbia sulla Val Padana, specie sul settore orientale lungo il Po. Temperature in aumento, specie al Nord e sulle tirreniche. Per l'evoluzione prevista per il weekend del 25 aprile clicca qui.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazionale che regionale.

Le piogge in arrivo riusciranno a migliorare la qualità dell'aria nelle nostre città? Per capire come saranno le concentrazioni dei principali inquinanti visita la sezione inquinanti.

Fino a quando proseguirà il maltempo? Tutti i dettagli nella sezione meteo Italia.

Per capire dove pioverà di più nelle prossime ore consulta le nostre mappe di precipitazioni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati