26 maggio 2022
ore 8:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 11 secondi
 Per tutti

VORTICE SUL MEDITERRANEO. Il vortice di origine atlantica giunto mercoledì sulle coste mediterranee della Spagna si porta giovedì sulle Baleari e nel corso di venerdì raggiungerà il Mar di Sardegna. I suoi effetti verranno parzialmente indeboliti dal campo di alta pressione che lo circonda e che si distende sulle latitudini centro-meridionali del Continente, ma sarà in grado di influenzare il tempo su parte d'Italia con alcuni fenomeni di instabilità. Il fronte associato si estenderà fin verso l'Italia con una nuvolosità alta e stratiforme diffusa tra giovedì e venerdì, ma nelle ore pomeridiane innescherà una certa instabilità a ridosso delle Alpi e sull'Appennino settentrionale. Sul resto d'Italia il clima si manterrà più asciutto, con caldo ancora piuttosto intenso su parte del Centro e al Sud. Ecco nel dettaglio:

METEO GIOVEDI'. Il fronte coinvolgerà le nostre regioni settentrionali con una certa instabilità culminante dalle ore pomeridiane, caratterizzata da rovesci e temporali sparsi in prossimità delle zone alpine e prealpine, in locale sconfinamento alla pianura piemontese. Sul resto d'Italia sono attese condizioni più asciutte, anche se i cieli verranno spesso offuscati da un'estesa nuvolosità alta e stratificata, anche con qualche pioggia o temporale verso sera nel sud della Sardegna. Nel pomeriggio una certa instabilità si genererà lungo la dorsale appenninica settentrionale, innescando alcuni rovesci o brevi temporali soprattutto sul settore tosco-emiliano, ma in esaurimento in serata. Temperature in lieve calo su Sardegna, centrale adriatiche e Sud, ma con caldo ancora intenso sulle regioni meridionali e punte di 36°C sul Materano.

METEO VENERDI'. La presenza del vortice in prossimità del Canale di Sardegna, indebolito dall'anticiclone alle latitudini centro-meridionali europee, sarà ancora causa di una certa instabilità che si manifesterà soprattutto di giorno lungo i rilievi alpini e appenninici settentrionali. Atteso quindi qualche rovescio o locale temporale di pomeriggio su Alpi piemontesi occidentali e Prealpi centro-orientali, nonché sull'Appennino tosco-emiliano, ovunque in graduale esaurimento in serata. Lieve instabilità anche in Sardegna con qualche pioggia sulle zone meridionali. Altrove, nonostante una prevalente assenza di fenomeni, permarrà una nuvolosità irregolare medio-alta e stratificata che offuscherà il cielo e disturberà l'andamento della giornata. E' atteso inoltre un certo ridimensionamento delle temperature al Sud, pur in condizioni di caldo ancora abbastanza intenso, mentre i valori diurni aumenteranno leggermente al Nord.

Vuoi sapere se ci sarà vento nella tua zona? Abbiamo a disposizione anche le mappe vento nazionali e regionali. Clicca qui per i dettagli >> Venti.


Seguici su Google News


Articoli correlati