8 dicembre 2019
ore 20:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

Dopo il freddo arriva anche la neve: La nuova settimana sarà molto dinamica sotto il profilo meteo, si aprirà con un impulso freddo che attraverserà tutta la Penisola tra lunedì e martedì e proseguirà dopo una brevissima pausa con una seconda perturbazione, anch'essa alimentata da aria fredda di matrice polare che ci raggiungerà tra mercoledì sera e la giornata di giovedì. Troverà un substrato già freddo a causa dell'impulso precedente quindi sarà agevolata nel portare precipitazioni nevose fino a bassa quota sulle regioni settentrionali.

Una possibilità concreta: Allo stato attuale delle nostre conoscenze la perturbazione dovrebbe come la precedente saltare gran parte del Nordovest con la sola eccezione della Liguria orientale e poi dirigersi rapidamente nella notte tra mercoledì e giovedì su Emilia Romagna, bassa Lombardia e Triveneto. Qui le nubi e le precipitazioni troveranno isoterme molto basse, fino a 0°C o -1°C a 500m di altezza, quindi con la possibilità concreta che la neve riesca a raggiungere quote molto basse, persino prossime al piano nel tratto della bassa Emilia Romagna. Condizioni per neve a quote di bassa collina  si verificheranno anche tra Toscana settentrionale, Umbria e Marche. Si tratta ovviamente di una previsione a medio termine con un'attendibilità media e andrà quindi confermata nel corso delle prossime emissioni. Seguiteci sempre


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati