30 settembre 2019
ore 21:50
di Francesco Nucera
tempo di lettura
2 minuti, 34 secondi
 Per tutti
Uragano Lorenzo: track prevista per i prossimi giorni
Uragano Lorenzo: track prevista per i prossimi giorni

E' entrato nella storia l'uragano Lorenzo che si è sviluppato in Atlantico. Vediamo alcune caratteristiche:

E' il primo uragano di categoria 5 più vicino all'Europa, a 600 miglia ad est del precedente Hugo.
La sua pressione di 925 hPa è la più bassa mai registrata in questa zona dell'Atlantico.
E' stato uragano Major per 3,5 giorni, molto del suo tempo ad est di 45°Ovest.
E' il sesto uragano di categoria 5 dal 2016 dopo Matthew, Irma, Maria, Michael e Dorian.
E' il secondo uragano di categoria 5 della stagione 2019 ancora in corso.

Lorenzo punta le Azzorre. Lorenzo dovrebbe rimanere ancora un uragano major seppur la tendenza è verso un suo indebolimento  Si muove verso NNE ad una velocità di 10 km/h, la pressione al suo centro è ora salita a 952 hPa. E' atteso sulle Isole Azzorre tra martedì notte e mercoledì mattina come un uragano di categoria 2 con venti attorno ai 150 km/h, onde alte e piogge intense.


Venerdì Lorenzo lambirà l'Irlanda. Una volta superate le Azzorre Lorenzo verrà a contatto con il flusso delle medie latitudini e perderà le sue caratteristiche di uragano tropicale. La transizione verso un ciclone extratropicale lo farà assumere un vortice molto energico di tipo ibrido. Secondo le previsioni, al netto dell'incertezza, l'Ex Lorenzo dovrebbe muoversi verso la Gran Bretagna fino a lambire l'Irlanda nella giornata di venerdì. Questo scenario tuttavia andrà rivisto proprio quando Lorenzo cambierà le sue caratteristiche.Uragani in Europa. Nessun uragano ha fatto mai scalo in Europa ma diversi sono i casi registrati degli ex uragani che si sono spinti fino a coinvolgere l'Europa occidentale. L'unico uragano sembrerebbe Debby che nel 1961 ha colpito l'Irlanda ma rimane incerto se abbia fatto landfall come uragano o meno. Quasi tutti gli uragani perdono infatti questa caratteristica venendo a contatto con le dinamiche delle medie latitudini. Riescono a portarsi in Europa come vortici sub tropicali, in pratica cicloni extratropicali molto intensi. Ophelia nel 2017 rimane l'uragano più intenso vicino all'Europa con il landfall sull'Irlanda poco dopo la transizione extratropicale. Gli unici che avrebbero le potenzialità per arrivare come uragani sono quelli definiti 'Capo verde' come è stato il caso di Ophelia, Vince e Grace.

uragano Lorenzo
uragano Lorenzo

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui

Seguici anche sulla nostra pagina ufficiale di Facebook

Hai già l'App di 3bmeteo?La puoi scaricare gratuitamente su tutti gli store

seleziona le attività che svolgi più frequentemente, 3BMeteo ti indicherà quando svolgerle.

Ci sono alcuni termini meteorologi non chiari o che non conosci? Consulta il nostro GLOSSARIO

Per tutti i dettagli del tempo atteso nei prossimi giorni in Italia consulta la sezione meteo Italia

Per restare aggiornati sugli ultimi eventi sismici registrati nel territorio italiano consulta la nostra sezione TERREMOTI

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati