28 maggio 2022
ore 23:46
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 22 secondi
 Per tutti

BORA FINO A 90KM/H SUL TRIESTINO: come ampiamente previsto l'irruzione di aria fredda dal nord Europa ha portato venti molto forti sull'Italia con raffiche di Bora fino a 90km/h mentre il vortice mediterraneo ha sferzato sui bacini meridionali con venti fino a 70/80km/h sui Canali. Nel corso delle prossime 24 ore la ventilazione resterà ancora a tratti sostenuta poi da lunedì il progressivo rinforzo di un campo di alta pressione di matrice africana spegnerà i venti fino al ritorno delle brezze. Vediamo allora come andrà la domenica

MARI E VENTI DOMENICA: si attenuano i forti venti di Bora sul Triestino con ultime raffiche al mattino fino a 60/70km/h poi in calo fino a 40/50km/h. La ventilazione resta accesa anche in Val Padana e sulla Liguria, qui con teso Grecale o Tramontana fino a 50/60km/h. Venti tesi o forti tra NO  e O/SO anche su Sardegna, Tirreno centro meridionale e Stretto di Sicilia con punte di 80km/h al largo. Teso scirocco interesserà invece l'area ionica e il basso Adriatico. Altrove venti meno rilevanti. Restano molto mossi il medio alto Adriatico, Mar Ligure, Mar di Sardegna, Tirreno centro meridionale, Stretto di Sicilia, Ionio e basso Adriatico. Poco mossi o mossi gli altri bacini.

GIORNI SUCCESSIVI: la ventilazione si orienta dai quadranti meridionali con direzione prevalente da Scirocco, risulterà moderata al Sud e sulle Isole Maggiori, debole a tratti moderata al Centro Nord. I mari resteranno pertanto mossi al Centro Sud, poco mossi al Nord.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati