30 novembre 2020
ore 9:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 13 secondi
 Per tutti

ARRIVA L'INVERNO: L'inizio del mese di dicembre, quanto meno la sua prima decade sarà caratterizzato da alcune importanti irruzioni di aria polare verso le medie e basse latitudini. La prima è attesa tra martedì e giovedì ed è già stata ampiamente discussa nei nostri approfondimenti. La seconda che si preannuncia nettamente più invasiva per gran parte dell'Europa è attesa tra venerdì e il weekend del 5-6 dicembre quindi proprio sotto l'Immacolata

TORNA IL MALTEMPO SULL'ITALIA: Si tratterà di aria artica marittima che dalla Groenlandia sprofonderà verso l'Inghilterra e poi verso la Francia e la Spagna raggiungendo tra sabato e domenica persino l'entroterra marocchino e algerino. Una saccatura quindi occidentale rispetto alla nostra Penisola che richiamerà verso le nostre regioni intense correnti di scirocco  foriere di maltempo. Maltempo che sarebbe caratterizzato da piogge abbondanti in pianura e da nevicate sui rilievi. Al momento non ci sbilanciamo sulle quote delle nevicate perché la posizione della saccatura potrebbe ancora sensibilmente variare nel corso dei prossimi aggiornamenti, tuttavia non escludiamo che possa esserci anche qualche sorpresa in favore di nevicate fino a bassa quota, soprattutto al Nord. Seguiteci sempre

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Seguici anche su Google News


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati